Volkswagen Golf GTI Clubsport 2016: primo contatto

Il motore 2.0 turbo ha una potenza di 265 cavalli, che possono arrivare per qualche secondo a 290, utilizzando la funzione Boost

Volkswagen Golf GTI Clubsport 2016 – Il raduno di Worthersee 2016 è stata la festa per celebrare i 40 anni della storica Golf GTI ed è stata anche l’occasione per presentare agli appassionati la nuova Volkswagen Golf GTI Clubsport. La GTI più potente di tutte, accolta con grande entusiasmo dagli appassionati presenti al raduno ed anche da chi, come il sottoscritto, ha avuto anche l’occasione di mettersi al volante e poter sprigionare i 260 cavalli del motore 2.0 Turbo.

VOTO 8 primo contatto

Ancora prima di accendere il propulsore ed avventurarmi sulle autostrade tedesche, posso notare subito il carattere GTI della vettura, ma con una natura ancora più ‘cattiva’. Quel paraurti ridisegnato, le nuove minigonne laterali ed i cerchi in lega forgiati in esclusiva rendono l’aspetto della Volkswagen Golf GTI Clubsport speciale ed impossibile da non notare anche a prima vista. Ovviamente anche l’aerodinamica è stata valutata con grande attenzione dai tecnici della casa di Wolfsburg: dallo spoiler posteriore più grande rispetto alle GTI classiche, con il labbro sdoppiato, per arrivare al doppio diffusore per un sound più ‘duro’.

Bene la parte estetica, ma come va questa Volkswagen Golf GTI Clubsport? Il motore 2.0 Turbo da 260 cavalli e 350 Nm di coppia massima fa subito sentire il suo ruggito, quando inizio ad avviarmi sulle strade austriache, ma è all’arrivo sulle autobahn tedesche dove posso verificare la potenzialità della vettura, nei tratti senza limiti di velocità ed in cui le condizioni del traffico lo consentono. Ebbene, l’accelerazione non è certo un problema per questo modello, anche quando faccio salire il tachimetro vicino ai 250 km/h, mantenendo però con grande stabilità l’auto incollata alla strada.

Volendo ancora un po’ più di brio (come se non fosse già abbastanza), si può premere il tasto boost e, per una decina di secondi, aumentare la potenza del motore a 290 cavalli, sentendo quella spinta e quella sensazione di velocità in più. Ho provato la vettura sia con cambio manuale che automatico DSG: sebbene sia ottima anche la trasmissione automatica, resto dell’idea che, per sfruttare al meglio le caratteristiche di una vettura di questo tipo, il sei marce manuale sia l’ideale, per divertirsi maggiormente quando si è al volante. E proprio la gioia di guidare è alla base di chi cerca una vettura come questa...

VW Golf GTI Clubsport 2016: dati tecnici

Volkswagen Golf GTI Clubsport: dati tecnici from Autoblog.it
Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 91 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO