Audi SQ7: come funziona il compressore elettrico [Video]

Ecco come il compressore elettrico riesce ad eliminare il turbo lag

Audi SQ7 TDI - Tra gli assi nella manica del nuovo SUV sportivo di Ingolstadt c'è un compressore elettrico in grado di azzerare i tempi di risposta del sistema biturbo di sovralimentazione. Il turbo lag appartiene dunque al passato visto che il nuovo sistema è in grado di mantenere in pressione le turbine anche quando il motore è ad un basso regime.

Il compressore elettrico è posizionato nel vano motore ed è collegato ad una batteria da 48 volt posizionata nel vano bagagli e collegata ad un convertitore DC/DC. Non appena si accelera il compressore elettrico entra in funzione, mettendo in pressione una turbina così da eliminare il turbo lag ai bassi regimi e fornire le massime prestazioni fin da subito. La seconda turbina viene poi attivata dal sistema Audi Valvelift, permettendo così al V8 di avere una sovralimentazione biturbo.

L'Audi SQ7 TDI è in vendita in Italia con prezzi a partire da 97.200 euro e dispone di un V8 4.0 litri biturbodiesel in grado di erogare ben 435 cavalli e 900 Nm di coppia massima. Grazie al cambio automatico Tiptronic a otto rapporti ed alla trazione integrale Quattro l'Audi SQ7 TDI è in grado di scattare da 0 a 100 chilometri all'ora in 4.8 secondi e di toccare una velocità massima di 250 chilometri orari.

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: