Waze: l'app ora segnala anche autovelox e limiti di velocità

Arriva finalmente la possibilità di segnalare agli utenti le posizioni degli autovelox e il superamento dei limiti di velocità.

waze-limiti-velocita.gif

Da pochi giorni Waze è un servizio utile non solo per avere indicazioni stradali e informazioni sul traffico, ma anche per evitare di superare la velocità consentita e le relative multe. Per la maggior parte degli utenti italiani il servizio rappresenta un navigatore gratuito accessibile tramite app, compatibile con diversi tipi di smartphone, in realtà è un vero e proprio social network che rende disponibile un software di navigazione con mappe aggiornate in tempo reale dalla community degli utilizzatori.

Non c'è ancora stata la grande svolta che gli accaniti utenti prevedevano dopo l'acquisizione da parte di Google tre anni fa, ma da poco Waze presenta un'interessante novità, o sarebbe meglio chiamarla un utile upgrade visto che è stata introdotta la segnalazione degli autovelox e dei limiti di velocità. Durante l'utilizzo dell'app, quando è superato un limite, ora sullo schermo oltre all'itinerario, compare un avviso sotto forma d’icona a tachimetro.

In linea con la filosofia Waze, anche le informazioni sugli autovelox sono state inserite nella piattaforma dagli utenti. La nuova modalità è attiva in Italia, ma anche in Austria, Belgio, Brasile, Colombia, Repubblica Ceca, El Salvador, Francia, Ungheria, Lettonia, Liechtenstein, Nuova Zelanda, Svezia, Svizzera, Trinidad, Tobago e Uruguay. È possibile decidere la tolleranza del superamento del limite, ovvero impostare un avviso quando la velocità massima  è superata del 5%, del 10% oppure del 15%.

waze-opzioni-limiti-velocita.png

 


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO