Salone di New York: la Mazda MX-5 World Car e Design of the Year

Oltre alla Mazda con la propria MX-5, premiate anche la Toyota Mirai, l'Audi R8 Coupè e la BMW Serie 7

Al Salone di New York, Mazda si aggiudica il premio di Car of The Year (WCOTY) del 2016 con la propria MX-5. A ben vedere in realtà, i premi conseguiti sono stati due: oltre al già citato titolo di auto dell'anno, la spider si ha conseguito anche il World Car Design of the Year. Si tratta del secondo modello ad aver vinto il premio di auto dell'anno, dopo che la Mazda2 era riuscita nell'impresa, ma al contempo è la prima auto ad aver vinto entrambi i riconoscimenti.

La Mazda MX-5 ha prevalso sulle altre finaliste, tra cui l'Audi A4 Sedan/Avant e la Mercedes GLC, oltre alla Jaguar XE e alla consorella Mazda CX-3 per quanto concerne il titolo riguardante il Design.

"E' un grande orgoglio avere Mazda MX-5 sul podio come vincitrice di entrambi i premi, World Car of the Year e World Car Design of the Year" ha detto Masahiro Moro, Presidente e CEO di Mazda North American Operations, e Managing Executive Officer di Mazda Motor Corporation. "La nostra iconica roadster ha appena tagliato il traguardo della milionesima unità, e questo premio è la prova di quanto sia ancora oggi giovane, brillante e divertente più che mai."

La MX-5, giunta alla sua quarta generazione, è la sesta auto della gamma ad essere dotata per intero delle soluzioni SkyActive Technology, oltre al corso stilistico evidentemente riuscito - e che ritroviamo in tutte le ultime creazioni della casa giapponese - chiamato Kodo design.

Un riconoscimento che conferma l'interesse mondiale per questa spider che, nella sua ultima incarnazione, era decisamente attesa, e che anche oggi, al New York International Auto Show, ha calamitato le attenzioni con la versione dotata di tetto rigido retraibile.

l'Audi R8 vince il World Performance Car 2016



Non solo Mazda, perchè l'Audi ha vinto l'edizione 2016 del World Performance Car. Non si tratta di una novità assoluta per la casa di Ingolstadt, considerando come la stessa R8 era riuscita nell'impresa già nel 2008 (anche per il design) e nel 2010.

L'Audi R8 Coupè è stata scelta tra nove vetture finaliste, primeggiando contro la Honda Civic Type R e la Mercedes AMG C63 Coupè.

"Siamo molto soddisfatti che l'Audi R8 sia stata votata come 2016 World Performance Car", ha dichiarato Dietmar Voggenreiter, membro del Consiglio per le vendite e marketing di AUDI AG. "Con il suo design distintivo, la sua dinamica di guida e la sua vicinanza alle corse, la R8 è uno dei più forti per i quattro anelli ed è la vettura di punta di Audi Sport"

Tra i motivi di questa vittoria, come sottolineato dai giurati di questo premio "Sicuramente l'ispirazione con il prototipo Le Mans. Una vettura che, nonostante la grande concorrenza da tutto il mondo, risulta oltretutto sorprendentemente facile e maneggevole da guidare".

Toyota Mirai vince il World Green Car Award 2016



Non poteva quasi essere altrimenti. La Toyota Mirai ha vinto il World Green Car award 2016, riuscendo a battere altri otto mezzi in competizione, e riuscendo a sopravanzare in finale la Chevrolet Volt e la Toyota Prius Hybrid. LA regola per poter beneficiare tale premio riguardava prima di tutto lo status di veicolo completamente nuovo o sostanzialmente modificato, e la vendita di almeno 10 unità all'interno di un mercato di riferimento in un periodo interconnesso tra il 1° gennaio 2015 ed il 31 maggio 2016.
Le variabili prese in considerazione sono state le emissioni dallo scarico, il consumo di carburante, l'uso di una tecnologia elettrica avanzata, ed un know-how complessivamente diretto ad aumentare la responsabilità ambientale del mezzo.
La Mirai arriva a conquistare la vittoria, succedendo alla BMW i8, alla i3, mentre nel 2013 era stata la Tesla Model S a conquistare il premio.

BMW Serie 7 è la World Luxury Car 2016



Durante il New York International Auto Show, BMW ha conquistato il premio di auto più lussuosa del 2016, con la propria Serie 7, una categoria creata nel 2014, per poter riconoscere e premiare i modelli premium con un numero di vendite limitate in tutto il mondo.

La BMW Serie 7 entra quindi in questo club d'elitè, sorpassando in finale l'Audi Q7 e la Volvo XC90.

"Siamo lieti e onorati che la BMW Serie 7 Abbia ricevuto il riconoscimento di World Car Luxury of the Year. Dal momento del suo lancio, lo scorso autunno, la risposta da parte sia dei media e dei nostri clienti è stata estremamente positiva. La nuova BMW Serie 7 è una punta eccezionale per il nostro marchio, che ha imposto nuovi standard nella sua categoria " Questo il commento da parte della casa Madre.

La serie 7 prende la corona di World Luxury Car, succedendo alla Mercedes Classe S Coupè e, prima ancora, alla Mercedes Classe S nel 2014.


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO