DS 4: arriva il nuovo motore BlueHDi 100

Questo nuovo propulsore consente una riduzione di consumi ed emissioni: è disponibile sugli allestimenti Chic, So Chic e Business

DS 4 – Nei primi mesi di vendita, la nuova DS 4 ha immatricolato in Italia oltre il 90% di vetture con motorizzazione diesel BlueHDi, di cui quasi la metà con il propulsore BlueHDi 120 S&S. Così la casa francese ha deciso di introdurre un nuovo motore per la versione berlina: si tratta del BlueHDi 100, disponibile sugli allestimenti Chic, So Chic e Business.

Questa tecnologia consente al propulsore di avere emissioni ridotte e consumi più contenuti, grazie al posizionamento del SCR (Selective Catalytic Reduction) a monte del FAP, consentendo a quest’ultimo di rigenerarsi ad una temperatura più bassa, rispetto alle altre soluzioni presenti sul mercato. In questo modo, vengono ridotti gli ossidi d’azoto fino al 90% e viene abbattuta del 99% la quantità di particelle incombuste.

Questo nuovo quattro cilindri 1.6 diesel, dunque, permette di ottimizzare emissioni e consumi, anche se il marchio transalpino non ha rilasciato dati relativi alle prestazioni. Resi noti, invece, i prezzi: si parte da 23.100 euro per la versione d’ingresso Chic, mentre le due versioni più equipaggiate (So Chic e Business) avranno un costo pari a 24.400 euro.


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO