Mercedes-AMG C 63 Cabriolet al Salone di New York 2016 Live

La Mercedes-AMG C 63 Cabriolet debutta a New York in due versioni da 476 o 510 cavalli: ecco le foto live.

Tra le novità che Mercedes ha portato al debutto mondiale al Salone di New York 2016 c'è anche la Mercedes-AMG C 63 Cabriolet. L'unveiling e la presentazione della vettura sono stati curati direttamente da Tobias Moers ed Ola Kallenius che hanno svelato la nuova sportiva insieme alle Mercedes GLC Coupé ed all'altra importante novità di Affalterbach portata al debutto nella Grande Mela, la Mercedes-AMG E 43.

Come già visto per le Mercedes-AMG C 63 berlina, coupé e station wagon, anche la Cabriolet si propone in due diverse versioni: la Mercedes-AMG C 63 Cabriolet e la Mercedes-AMG C 63 S Cabriolet. Entrambe sfruttano lo stesso motore, con la prima che dispone di 476 cavalli e 650 Nm di coppia e la seconda che offre un livello prestazionale ancor maggiore.

La Mercedes-AMG C 63 S Cabriolet ha infatti a disposizione ben 510 cavalli e 700 Nm di coppia massima che vengono trasmessi al suolo dalle sole ruote posteriori. A gestire il tutto c'è il cambio AMG Speedshift MCT a sette rapporti abbinato ad un differenziale a slittamento limitato. Il risultato? Uno scatto da 0 a 100 chilometri orari coperto in soli 4.1 secondi.

Mercedes-AMG C 63 Cabriolet

Mercedes-AMG C 63 Cabriolet - Tra le numerose novità che la Stella a tre punte ha portato al Salone di New York c'è anche una cabrio ad altissime performance. La Mercedes-AMG C 63 Cabriolet si basa sulla nuova Mercedes Classe C Cabriolet e si va a posizionare al vertice della gamma della open top di segmento D. Ad Affalterbach hanno dato un'iniezione di potenza alla cabriolet dotandola del 4.0 V8 biturbo che già equipaggia le altre versioni della Mercedes-AMG C 63, una vettura già commercializzata nelle versioni berlina, familiare e coupé.

La Mercedes-AMG C 63 Cabriolet completa di fatto la gamma delle 63 su base Classe C, proponendosi nelle due versioni da 476 o 510 cavalli. La prima, la Mercedes-AMG C 63 Cabriolet, eroga la potenza massima tra i 5.500 ed i 6.250 giri, proponendo una coppia di 650 Nm disponibili con continuità trai i 1.750 ed i 4.500 giri al minuto. Il peso è di 1.910 chilogrammi e la Mercedes-AMG C 63 Cabriolet riesce a scattare da 0 a 100 chilometri orari in 4.2 secondi toccando una velocità massima limitata elettronicamente di 250 chilometri all'ora con un consumo medio dichiarato compreso tra gli 8.9 ed i 9.3 litri per 100 chilometri.

Lo stesso consumo e la stessa velocità massima si ritrovano anche nella scheda tecnica della Mercedes-AMG C 63 S Cabriolet. In questo caso il 4.0 V8 biturbo risulta potenziato fino a 510 cavalli disponibili tra i 5.500 ed i 6.250 giri, proponendosi con una coppia massima di 700 Nm tra i 1.750 ed i 4.500 giri al minuto. Il surplus di potenza migliora di un decimo di secondo l'accelerazione nonostante la vettura pesi 15 chilogrammi in più della ssorella, fermando l'ago della bilancia sui 1.925 chilogrammi.

Come anche sulle altre versioni lo scarico della Mercedes-AMG C 63 Cabriolet dispone di un sistema valvolare che regola l'intensità del suono a seconda delle impostazioni dell'AMG Dynamic Select. I clienti possono però scegliere anche uno scarico Performance che permette un'esperienza sonora ancor più coinvolgente premendo un pulsante dedicato. Di serie la Mercedes-AMG C 63 S Cabriolet propone la trazione posteriore con differenziale a slittamento limitato, un accessorio non disponibile sulla Mercedes-AMG C 63 Cabriolet: in entrambi i casi il cambio è l'automatico AMG Speedshift MCT a sette rapporti.

Tra le caratteristiche esclusive della Mercedes-AMG C 63 S Cabriolet si segnala anche la presenza dei supporti motore attivi che si regolano automaticamente a seconda delle condizioni di guida favorendo la dinamica di marcia o il comfort. Lo sterzo è invece elettromeccanico mentre l'assetto è l'adattivo AMG Ride Control: per migliorare l'handling le carreggiate sono state allargate di 64 millimetri all'anteriore e di 66 al posteriore. L'impianto frenante sfrutta dischi da 360 millimetri all'anteriore ed al posteriore sulla Mercedes-AMG C 63 Cabriolet mentre per la versione S sono previsti di serie dei dischi da 390 millimetri ma come optional si può avere anche un impianto con dischi carboceramici da 402 millimetri.

La nuova Mercedes-AMG C 63 Cabriolet riprende tutta la tecnologia già vista sulla Mercedes Classe C Cabriolet, sia dal punto di vista dell'infotainment, sia per quanto riguarda la sicurezza. Sono così presenti sistemi come l'Airscarf e l'Aircap, oltre all'impianto di infotainment Command Online ed alle dotazioni di sicurezza come ad esempio il sistema di frenata automatica in caso di emergenza. La capote è la stessa delle altre versioni e si apre, o chiude, anche in movimento fino a 50 chilometri all'ora, in meno di 20 secondi.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO