Seat: nel 2017 il nuovo SUV di taglia small

Ed intanto nel 2015 la casa di Martorell è tornata in utile.

Nemmeno il tempo di lanciare la Ateca, che Seat svela già la sua prossima mossa: produrre una B-SUV che possa far concorrenza ad auto come la Nissan Juke. La casa iberica ha confermato che la sua urban-SUV arriverà già nel corso del 2017 e sarà basata sulla prossima generazione della Ibiza, sorella “caliente” della VW Polo. Tutte quante condivideranno il pianale modulare MQB.

I bookmaker danno per certo l’arrivo della nuova Ibiza al prossimo Salone di Ginevra, mentre per la SUV di taglia piccola a marchio Seat bisognerà probabilmente aspettare il Motor Show di Francoforte. Non è ancora chiaro se l’auto in questione verrà offerta anche con la trazione integrale, ma già si parla di una versione ad alte prestazioni degna del badge “Cupra”.

Nel frattempo la marca iberica festeggia la chiusura di un ottimo 2015: la Seat torna infatti in utile per la prima volta dal 2008, col profitto dopo le imposte che si attesta a 6 milioni di euro. L’Azienda ha annunciato ricavi per 8,3 miliardi di Euro, il valore più alto mai registrato e il doppio rispetto al 2009.

Seat ha generato un margine operativo lordo (EBITDA) di 400 milioni di Euro, mentre il flusso di cassa operativo è cresciuto del 50%. Gli investimenti nel settore Ricerca e Sviluppo della Casa di Martorell hanno raggiunto un totale di 586 milioni di Euro, il 28% in più rispetto al precedente esercizio finanziario.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 149 voti.  
0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO