La BMW X5 V12 da 700 cavalli

In questi giorni in America si sta svolgendo il Concorso d'Eleganza di Amelia Island. Molti costruttori hanno così portato in Florida alcune delle vetture più particolari della propria storia per metterle in mostra agli appassionati ed ai collezionisti che ogni anno visitano questa kermesse automobilistica. BMW ha deciso di esporre uno dei SUV più strani della propria storia, la BMW X5 Le Mans. In pochi la conoscono ma si tratta di una one off creata per celebrare la vittoria dell'Elica alla 24 Ore di Le Mans del 1999.

Ovviamente non poteva che trattarsi di un SUV con gli steroidi: BMW ha infatti dotato la BMW X5 Le Mans di un motore dodici cilindri capace di erogare la bellezza di 700 cavalli. Ad esso si abbina un cambio manuale a sei rapporti che permette al SUV sportivo di scattare da 0 a 100 chilometri orari in 4.7 secondi e di superare i 310 chilometri orari.

Ovviamente oltre al motore BMW ha modificato in parte la carrozzeria, gli interni e la meccanica, dotando la BMW X5 Le Mans di un assetto sportivo e di un impianto frenante potenziato. Così nel 2001 Hans Joachim Stuck è riuscito a completare un giro del Nurburgring in 7 minuti e 49 secondi dimostrando che questa BMW X5 a dodici cilindri è notevolmente più veloce di sportive come la Ferrari F430 o la Lamborghini Gallardo.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 14 voti.  
0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO