Tesla sfida in pista: campionato da dieci team

La serie di gare con auto Tesla, partirà l'anno prossimo e ha già avuto l'appoggio della FIA.

Alcune Tesla Model S

La Formula E non vi ha mai stuzzicato? L'elettrico vi piace come idea, ma le corse in auto sono "un'altra cosa"? Tesla sembra aver risolto il vostro problema, ma sopratutto è arrivato finalmente il momento per l'iconica auto californiana di dimostrare in pista la sua anima da sportiva. Quello che mancava infatti era una serie di gare su lunghe distanze con auto di produzione dai motori potenti, ma innovativi, come l'elettrico ed in particolare quello della casa fondata da Elon Musk che in questi anni ha più volte ribadito le prestazioni dei suo modelli, anche con versioni come la "Ludicrous", che tanto scalpore aveva suscitato qualche mese fa. Al momento l'unica vettura in grado di partecipare a queste gare, grazie alla sua autonomia di oltre 380 chilometri è la Tesla Model S, organizzazione delle competizioni assicura che man mano, quando altre vetture saranno disponibili potranno essere aggiunte. Al momento si chiama l'Electric GT World Series, ma di fatto è la serie di gare dedicata a Tesla.

tesla-model-s-01jpg

L'Electric GT World Series è stata annunciata ieri mattina e alla sua partenza nel 2017 vanterà una decina di team, tutti utilizzeranno la Model S P85+ nelle sue versioni più potenti. La Model S verrà utilizzata nella versione a trazione posteriore, a scapito della P85D all-wheel, perché la prima è in grado di garantire una guida più tradizionale in gara e, a livello meccanico, è più semplice e facile da riparare. La versione standard della Model S P85+ subirà solo piccole modifiche, un potenziamento dei freni, aggiornamenti all'aerodinamica per assicure un'ottima tenuta di strada anche ad alte velocità e una riduzione del peso. I team potranno in base al regolamento modificare anche le sospensioni, il sistema di raffreddamento e di sterzo. Batterie, motore elettrico, elettronica e software dovranno invece essere quelle originali di Tesla Motors,.

teslamodels09jpg

La nuova serie ha già ricevuto l'appoggio della FIA, già organizzatore delle gare di Formula 1. L'organizzatore della Electric GT si chiama Augustin Payá un ingegnere e pilota spagnolo, che è supportato da un altro ignegnere e imprenditore Mark Gemmell. La nuova serie prenderà vita nei circuiti standard, trattative sono già avviate per: Barcelona-Catalunya (Spagna), Donnington Park (Inghilterra), Mugello, Nürburgring (Germania), Assen (Olanda) e l'Estoril (Portogallo).

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO