L'Aston Martin di James Bond venduta a 3 milioni di euro

Aston Martin DB10 - Christie's ha battuto all'asta per oltre tre milioni di euro un esemplare della nuova Bond Car, più del doppio rispetto alle stime. Nell'ultimo film di 007 Daniel Craig, attore che ha interpretato James Bond, si è messo al volante di un modello appositamente realizzato per le riprese del film, l'Aston Martin DB10.

Questa vettura, prodotta in soli 10 esemplari, è nata per celebrare i cinquant'anni di partnership tra Aston Martin e la saga di James Bond: nel 1964 in Goldfinger 007 si mise per la prima volta alla guida di un'Aston Martin DB5. L'Aston Martin DB10 è mossa da un V8 4.7 litri abbinato ad un cambio manuale a sei rapporti ed è in grado di raggiungere una velocità massima di 300 chilometri orari ma non è omologata per la guida su strada.

Ieri sera a Londra i collezionisti di mezzo Mondo si sono combattuti a suon di Sterline l'esemplare messo all'asta. Vista la rarità della vettura il prezzo è subito schizzato alle stelle, raggiungendo le 2.434.500 Sterline, equivalenti a 3.130.394 euro. L'acquirente che ha sborsato gli oltre tre milioni di euro è rimasto anonimo e si è portato a casa uno dei due esemplari intatti della vettura. I restanti otto sono stati infatti modificati per le riprese e non presentano tutte le componenti originali. Gli esperti si aspettavano offerte per 1.2 milioni di euro ma la passione per 007 ha spinto gli offerenti ben oltre questa cifra. Un'ottima notizia poiché tutto il ricavato sarà donato in beneficenza all'associazione Medici Senza Frontiere.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 398 voti.  
0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO