Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio: la fibra di carbonio [Video]

Alfa Romeo Giulia - Il lancio sui mercati internazionali della nuova berlina italiana si sta avvicinando ed il marchio del Biscione continua a mettere in mostra l'unica variante attualmente presentata, la Quadrifoglio. Nell'ultimo video ufficiale Alfa Romeo vengono evidenziate tutte le particolarità tecniche realizzate in fibra di carbonio della nuova Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio.

Il filmato parte analizzando il muso dell'Alfa Giulia: nella "radiografia" della vettura vengono evidenziati il cofano in fibra di carbonio ed il sistema di aerodinamica attiva ricavato dallo splitter anteriore, anch'esso realizzato in materiale composito. Lo stesso materiale è sfruttato anche per le minigonne e lo spoiler posteriore oltre che per l'albero di trasmissione che porta i 510 cavalli del V6 biturbo alle ruote posteriori.

I particolari in fibra di carbonio sono però anche molti altri. I clienti possono infatti scegliere dei sedili a guscio firmati Sparco, con le materie composite che compongono anche il tetto della berlina. Questi accorgimenti, insieme a molte altre soluzioni tecniche, hanno permesso all'Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio di avere una distribuzione dei pesi quasi equamente ripartita sui due assi.


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 448 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO