Volkswagen T1 Revival Concept

Volkswagen T1 Revival Concept: il nuovo progetto di David Obendorfer rende omaggio ad uno dei veicoli più famosi al Mondo. Il designer ha infatti voluto creare una rivisitazione in chiave moderna del Volkswagen Transporter, conosciuto anche, e soprattutto, come Volkswagen Bulli o Volkswagen T2. Le origini di questo veicolo risalgono alla fine degli anni quaranta quando Ben Pon, importatore Volkswagen per l'Olanda, vide nelle fabbriche di Wolfsburg un Volkswagen Maggiolino modificato per trasportare i materiali utilizzati per costruire le automobili.

Immediatamente Ben Pon si mise a disegnare un veicolo commerciale basato sul Maggiolino, che all'epoca era l'unica vettura costruita dalla casa di Wolfsburg. Nacque così il progetto Volkswagen Typ 2 che diede origine al Volkswagen Transporter T2 Split. Questo modello, lanciato alla fine del 1949, diede origine ad una gamma di veicoli pensati per utilizzi professionali, ma anche per il trasporto di persone. Oggi, quasi ottant'anni dopo il lancio della prima generazione, il Transporter è ancora presente in gamma: il nuovo Volkswagen T6 è stato infatti lanciato negli scorsi mesi.

Obendorfer ha immaginato di utilizzare proprio la meccanica del Volkswagen T6 come base costruttiva del Volkswagen T1 Revival Concept, una vettura immaginata sia con tre file di sedili, sia in versione commerciale, come tributo al modello originale. Il Volkswagen T1 Revival Concept ha un design moderno ed estremamente attuale: linee morbide ed essenziali fondono il presente con i richiami del passato creando un design marcatamente personale.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 178 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO