FCA: ritardi e meno investimenti per Alfa Romeo

FCA - Nel Business Plan aggiornato emergono ritardi nei progetti ed una riduzione degli investimenti per Alfa Romeo nonostante l'utile in crescita.

FCA ha aggiornato il proprio piano industriale comunicando le modifiche che saranno apportate entro il 2018. Una delle notizie principali è l'allungamento dei tempi di lancio dei nuovi veicoli del marchio Alfa Romeo. La nuova Alfa Romeo Giulia arriverà nel 2016, con il Suv che è ora previsto tra il 2016 ed il 2017. La Sport Utility con nome progetto Alfa Romeo 949 potrebbe dunque debuttare all'inizio del prossimo anno, per poi lasciare spazi a nuovi modelli già anticipati.

Entro il 2020 arriveranno sui mercati internazionali altri due SUV, un'hatchback cinque porte, un'ammiraglia e due vetture descritte come "Speciality". Potrebbe trattarsi di due sportive, probabilmente una coupé ed una roadster pensate per omaggiare la storia del marchio del Biscione. Oltre a questo gli investimenti sono stati ridotti rispetto ai 5 miliardi di euro preventivati per il 2018, anche se FCA non ha specificato cifre. Le modifiche del Business Plan sono dovute, secondo quanto dichiarato da FCA, alla necessità di creare una rete di distribuzione globale di concessionari Alfa Romeo ed alle incertezze del mercato cinese.

Oltre alle novità di casa Alfa Romeo FCA ha confermato i nuovi modelli degli altri marchi, ufficializzando l'arrivo di una nuova generazione della Jeep Wrangler, che sarà anche ibrida e pick up. Per quanto riguarda le novità di prodotto FCA ha annunciato l'arrivo delle nuove architetture globali small e medium per i motori che saranno al debutto sull'Alfa Romeo Giulia, confermando anche nuove ibride. Si tratta di Mild Hybrid con impianto elettrico a 48 volt, di Full Hybrid e di ibridi Plug-in che debutteranno in America per poi arrivare anche in Europa. Rialzati invece i target finanziari con l'utile netto che sale così dai 4.5-5.3 miliardi di euro preventivati nel 2014 a 4.7-5.5 miliardi di euro.


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 75 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO