Foto spia Mini Countryman

Avrà l' aspetto di una vera Sport Utility e dimensioni più generose.

I muletti di collaudo della nuova generazione di Mini Countryman cominciano a “spogliarsi” delle camuffature: nelle ultime foto spia, che ritraggono l’auto alle prese con i test invernali, la vettura sembra praticamente pronta alla presentazione ufficiale. A giudicare dalle immagini, sono cresciute le dimensioni rispetto al modello attualmente a listino: ciò significa che ci sarà più spazio per passeggeri e bagagli.


La nuova Countryman condividerà la sua piattaforma costruttiva con la BMW X1 e questo donerà alla Mini in questione un aspetto ancor più da SUV; a richiesta dovrebbe inoltre essere disponibile anche la trazione integrale permanente. Sotto al cofano un’ampia batteria di motori benzine e diesel, tutti sovralimentati e condivisi con la sorella bavarese. Al top della gamma il 2.0 turbo da 231 CV della versione sportiva “JWC”, ma non dovrebbe mancare anche una variante ibrida plug-in.

Quest’ultima potrebbe sfruttare un motore elettrico da circa 100 CV/250 NM per spingere le ruote posteriori, mentre a quelle anteriori sarebbe collegata un’unità endotermica 1.5 a 3 cilindri da circa 136 CV: una sinergia che permetterebbe di eliminare il classico albero di trasmissione e migliorare la distribuzione dei pesi. Il debutto dell’auto dovrebbe avvenire nella seconda metà dell’anno, probabilmente in occasione del Salone di Parigi.


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO