Multe: il semaforo pedonale non perdona, 3 mila sanzioni al mese

Già scattate le polemiche nei confronti del comune, il sindaco: "Se avessimo voluto fare cassa, avremmo messo un autovelox"

Semaforo rosso

Semaforo pedonale – Un semaforo da record, anche se il primato non fa assolutamente felici gli automobilisti. Come riportato dal Corriere della Sera, infatti, il semaforo pedonale con telecamera, messo in funzione lo scorso 12 novembre sulla strada statale Padana Superiore, a Vimodrone (Milano), ha collezionato ben 3.000 multe in un mese.

Si tratta di una strada molto trafficata, difficile da attraversare per pedoni, visto il continuo passaggio delle auto dei pendolari, moto ed anche tir in transito, così il Comune ha deciso di installare questo semaforo con telecamera. L’apparecchio è sempre verde per chi transita sulla Padana Superiore, tranne quando un pedone deve attraversare e preme l’apposito pulsante di richiesta.

Chi ha preso la multa “significa che non solo è passato con il rosso – dice Giovanni Pagliarini, comandante della polizia locale – ma che l’ha fatto in presenza di pedoni”. Già partite le polemiche, visto che secondo molti serve solo al comune per far cassa: “Se l’avessimo voluto fare, avremmo messo un autovelox – le parole del sindaco Brescianini – Cerchiamo solo di mettere in sicurezza i pedoni”.


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 29 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO