Anteprima nuova DS 3: una carismatica francese

DS rinnova il suo modello di maggior successo, la DS3. Ecco le principali novità apportate…

Nuova DS 3- Evento particolare, location spettacolare. La rinnovata vettura francese, infatti, è stata presentata poche ore fa sotto la Piramide del Louvre. La nuova DS risulta ancora più attraente con innovazioni nel design (attraverso una rivisitazione del frontale) e nuove proposte di personalizzazione, tra cui il colore della carrozzeria Rosso Arden e l’inedita tinta per il tetto Marrone Topazio.

Doveroso sottolineare inoltre la presenza di maggiori funzioni di connettività e assistenza alla guida. In tal proposito, le Nuove DS 3 adottano la funzione Mirror Screen, costituita da Apple CarPlay e MirrorLink per i telefoni con sistema operativo Android. La funzione offre ai conducenti un modo più intelligente, sicuro e divertente di utilizzare l’universo personalizzato del proprio smartphone.

Con lo Schermo Touch Pad 7” a colori di ultima generazione, l’esperienza di guida su DS è sempre più high tech. Oltre all’accesso facilitato a tutte le funzioni dell’auto, con 20 pulsanti in meno sulla plancia, permette l’utilizzo di Mirror Screen.

Una soluzione di connettività che funziona sia con Apple CarPlay che con MirrorLink, e che consente di utilizzare lo smartphone direttamente sul display della plancia. Con Apple CarPlay, il conducente può telefonare, usare le mappe, ascoltare musica e accedere ai messaggi pronunciando una parola o con un solo dito e in modo intuitivo. L’utilizzo e l’impostazione di CarPlay sono semplici e avvengono sia tramite l’interfaccia nativa dell’auto, sia attivando il riconoscimento vocale Siri che non distrae il conducente.

Parlando di assistenza a chi guida, l’Active City Brake, invece, è un sistema di frenata automatica che permette di evitare i tamponamenti a bassa velocità o di ridurne l’impatto. Un captatore laser a corto raggio, situato nella parte alta del parabrezza, rileva gli ostacoli, come un veicolo fermo o che procede nello stesso senso di marcia. Fino a 30 km/h identifica l’eventuale rischio e comunica direttamente con il calcolatore di frenata (ABS), senza che il conducente debba premere il pedale del freno.

Questo permette di evitare la collisione o limitarne le conseguenze, riducendo la velocità dell’impatto. La frenata automatica può portare, se necessario, all’arresto completo del veicolo. In questo caso il veicolo viene mantenuto temporaneamente fermo, per circa 1,5 secondi, per permettere al conducente di riprendere il controllo premendo il pedale del freno.

A livello meccanico, sono tre le novità sulle Nuove DS 3: cambio automatico di ultima generazione EAT6 (abbinato al motore benzina 3 cilindri PureTech 110 S&S), introduzione del 3 cilindri PureTech 130 S&S e nuovo motore 1.6 THP S&S dedicato a una versione “aggressiva”… Nuova DS 3 è infatti disponibile anche in un modello volto alle prestazioni: DS 3 Performance. 208 cavalli, 300 Nm di coppia, 125 g/km di CO2, sono solo alcune cifre che mostrano il pedigree di DS 3 Performance. Questo comportamento è il risultato del lavoro di un team dedicato, che ha scelto di installare un motore 1.6 THP S&S e di abbinarlo a un cambio a sei marce con impostazioni specifiche, integrando un differenziale a slittamento limitato di tipo Torsen, per assicurare una motricità e una tenuta di strada di livello.

Per rendere l’auto ancora più agile, in totale sicurezza, l’assetto e il sistema frenante sono stati oggetto di una messa a punto approfondita. Assetto ribassato di 15 mm, carreggiate anteriori e posteriori allargate (Ant: + 26 mm; Pos: + 14 mm), dischi dei freni anteriori di 323 mm con pinze specifiche (249 mm per i freni posteriori). Non mancano poi una serie di accorgimenti estetici: doppio terminale di scarico, carreggiate ampliate, cerchi in lega da 18 pollici diamantati neri, pinze dei freni anteriori nero lucido, logo specifico, interni sportivi (con sedili avvolgenti in pelle e Alcantara) quadro strumenti dedicato e plancia con il logo DS


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO