Render Lexus LC Cabrio e LC F

Dopo la "ululante" LFA, la LC potrebbe diventare la Lexus più amata dagli appassionati di auto.

La Lexus LC 500 è probabilmente l’auto più conturbante presentata al NAIAS 2016. Poteva quindi sfuggire dalle cure di uno dei “manipolatori grafici” più bravi della rete? X-Tomi Design ci propone due interpretazioni della nuova GT giapponese. La prima è la versione Cabrio del modello: la perdita del tetto rende l’auto ancora più affascinante e consente di conservare inalterata la pulizia delle linee di partenza. Sotto al cofano in questo caso finirebbe lo stesso motore 5.0 V8 da 473 CV di potenza massima della Coupè.

Decisamente più sportivo il render della LC F, variante ad altissime prestazioni: in questo caso il frontale della vettura diventa più aggressivo grazie alle prese d’aria maggiorate ed alla feritoia ricavata a livello del cofano. Dietro ai parafanghi anteriori sono invece presenti due aperture verticali per lo smaltimento dell’aria calda generata dal motore, presumibilmente un’unità motrice ben più prestazionale rispetto a quella della LC 500.


Vota l'articolo:
1.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO