Bugatti conferma il nome Chiron

Il nome Chiron è un omaggio a Louis Chiron, pilota ufficiale Bugatti nel corso degli anni '30, '40 e '50 del secolo scorso.

Il primo teaser della Chiron

La sportiva Bugatti erede della Veyron si chiamerà Chiron e verrà lanciata durante il prossimo salone di Ginevra, in calendario dal 3 al 13 marzo 2016. Lo ha annunciato direttamente Wolfgang Dürheimer, presidente del marchio francese, che fornisce i primi due elementi ufficiali sul conto di una vettura fra le più attese del 2016.

Il nome Chiron rappresenta un omaggio a Louis Chiron, pilota monegasco nato nel 1899 e scomparso nel 1979, ricordato tutt’oggi per essere il pilota più anziano mai al via di un Gran Premio di Formula 1: lo fece nel 1958, quando aveva 58 anni. L’automobile dovrebbe ispirarsi al prototipo Vision Gran Turismo ed avrà specifiche ancora più impressionati della Veyron, per merito di una meccanica ibrida: il motore W16 verrà sostenuto da un modulo elettrico e resterà sempre abbinato ad un cambio doppia frizione a sette marce, rinforzato per supportare valori di potenza e coppia ancora maggiori.

Informazioni certe ancora non ve ne sono, ma tutte le ipotesi convergono verso circa 1.500 CV e 1.500 Nm. L’accelerazione 0-100 km/h potrebbe richiedere circa 2,3 secondi, lo spunto 0-300 km/h verrà portato a termine in 15 secondi e la velocità massima sarà nell’ordine dei 470 km/h. Il prezzo è ancora sconosciuto, ma si mormora che possa avvicinarsi ai 2 milioni di euro.

  • shares
  • +1
  • Mail