Due anni e mezzo di carcere per aver raggiunto i 309 km/h su strada pubblica

Il giudice ha condannato anche la figlia 23enne, colpevole di incitamento a commettere un reato.

Il giudice della Northampton Crown Court ha condannato un 42enne di Northampton (Inghilterra) a scontare 28 mesi di galera, riconoscendolo colpevole di quattro accuse relative alla guida pericolosa. L’uomo, Shaun Davis, ha caricato su internet una serie di filmati nei quali lo si vede guidare automobili sportive a velocità ben superiori rispetto a quelle tollerate.

Le infrazioni risalgono al periodo compreso fra il 2012 ed il 2014 e si sono verificate lungo molte strade di scorrimento, come ad esempio la A6, la A509 e la A45. Proprio qui ha ottenuto il suo personale record di velocità: nel video pubblicato dalla Northampton Police vediamo l’ago del contachilometri sfiorare i 310 km/h.

Il 42enne si è difeso sottolineando come il suo volto non sia mai visibile dai filmati, ma il procuratore ha invece sostenuto dodici capi d’accusa (tutti legati alla guida pericolosa). L’uomo dovrà ora scontare 28 mesi di carcere e trascorrere 10 anni senza patente, mentre la figlia 23enne è stata condannata per incitamento a commettere un reato e dovrà scontare una sanzione non meno severa: il giudice le ha inflitto 18 mesi con la condizionale e ha stabilito che resterà due anni priva di patente.

  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: