Salone di Parigi 2012: stand Fiat

In un colpo solo Fiat introduce tre declinazioni su base Panda: al salone di Parigi debuttano le Panda 4x4, Panda Trekking e Panda Natural Power.

Stand Fiat Parigi 2012

Fiat completa la famiglia Panda e ne introduce le varianti 4x4, Trekking e NaturalPower, declinazioni ormai imprescindibili in una gamma che presenta le stesse apprezzate sfumature della generazione precedente. La nuova Fiat Panda 4x4 differisce dalla Panda a trazione anteriore per i codolini in plastica grezza applicati lungo l’intero profilo della carrozzeria, per lo scivolo in metallo anteriore e posteriore e per gli esclusivi cerchi in lega da 16 pollci. Debuttano poi le nuove colorazioni arancio Sicilia e verde Toscana, mentre la fascia in plastica della carrozzeria è disponibile anche in verde. Queste modifiche sono rivolte anche alla Trekking, sprovvista del sistema di trazione integrale Torque on Demand.

La Panda Trekking sfrutta la componentistica delle vetture munite di ESC e simula elettronicamente il comportamento di un differenziale autobloccante elettromeccanico, rivelandosi quindi meno complicata rispetto alla 4x4. Quest’ultima è dotata di un sistema di trasmissione di tipo “Torque on demand”, che si avvale di due differenziali e di un giunto controllato elettronicamente. Entrambe possono essere ordinate con i motori 0.9 TwinAir da 85 CV e 1.3 MultiJet da 75 CV.

La nuova Panda Trekking è disponibile inoltre con lo 0.9 TwinAir nella variante a doppia alimentazione benzina/metano, presente anche nel listino della Panda ‘normale’. Lo 0.9 TwinAir turbo alimenta dunque quella che nel gergo Fiat è denominata Panda TwinAir Turbo Natural Power. Il bicilindrico turbo si accontenta qui di 3.1 chili di metano ogni 100 chilometri e ‘sputa’ appena 86 grammi di CO2 al chilometro, valore fra i più contenuti dell’intero mercato. La nuova Panda a metano associa un serbatoio da 35 litri a bombole ampie a sufficienza per contenere 12 chili di gas. In versione bi-fuel il motore TwinAir dispone di specifici elementi per il sistema d’alimentazione, fra cui il collettore d’aspirazione, gli iniettori, il sistema elettrico per il controllo del motore e le sedi valvole. Nello stand Fiat era inoltre presente il Frremont Park Avenue, spinto dal motore 2.4 a benzina (170 CV) ed abbinato al cambio automatico a sei rapporti.

Stand Fiat Parigi 2012
Stand Fiat Parigi 2012
Stand Fiat Parigi 2012
Stand Fiat Parigi 2012

Stand Fiat Parigi 2012
Stand Fiat Parigi 2012
Stand Fiat Parigi 2012
Stand Fiat Parigi 2012
Stand Fiat Parigi 2012
Stand Fiat Parigi 2012

  • shares
  • +1
  • Mail
42 commenti Aggiorna
Ordina: