Maserati GranCabrio MC e GranCabrio Sport - Salone di Parigi 2012

Maserati GranCabrio MC e GranCabrio Sport - Salone di Parigi 2012

Al Salone di Parigi 2012 Maserati presenta la GranCabrio MC e l’intera e rinnovata gamma Sport che comprende la GranTurismo Sport, la GranCabrio Sport e la Quattroporte Sport GT S.

GranCabrio MC

Ispirata alla GranTurismo MC Stradale, presenta un look sportivo derivato direttamente dalle vetture del Maserati Trofeo MC World Series e dalla versione GT4. La vettura, più lunga di 48 millimetri rispetto alla GranCabrio e GranCabrio Sport è caratterizzata da un frontale che utilizza un profilo studiato per ottimizzare i flussi e la portanza aerodinamica. Contribuisce altresì a ridurre il coefficiente di portanza aerodinamica: rilevato alla velocità di 140 Km/h, quest’ultimo è del 10% minore nella parte anteriore e del 25% nella parte posteriore rispetto alla GranCabrio e GranCabrio Sport.

Il cofano motore integra due generosi sfoghi d’aria nella parte centrale per ottimizzare il raffreddamento del potente V8, sui due parafanghi anteriori sono stati, inoltre, inseriti due scarichi per il deflusso dell’aria di raffreddamento dei dischi freno. Introdotti inizialmente sulla GranTurismo Sport, i nuovi proiettori che adottano la funzione Led per le luci diurne (DRL) completano il tema estetico della nuova GranCabrio MC. Il gruppo allo xeno (bi-xeno) all’interno del faro incorpora anche l’Adaptive Light Control che segue il movimento dello sterzo fino a 15 gradi. La parte posteriore è caratterizzata dal grande spoiler, per un miglior carico deportante alle alte velocità.

Il paraurti è stato completamente ridisegnato nella parte inferiore per rendere ancora più sportivo il nuovo modello e garantire, contemporaneamente, la migliore efficienza aerodinamica. Gli scarichi, di forma circolare, sono stati spostati al centro del paraurti ed il particolare layout dei condotti d’aria, integrati nella parte inferiore dello stesso garantiscono una maggiore aerodinamica stabilizzando il flusso d’aria in uscita dal sottoscocca. Il dinamismo della GranCabrio MC è infine accentuato dai cerchi da 20” MC Design, proposti nella finitura Titanio lucido o Grafite opaco e realizzati con tecnologia flow forming cheli rende più leggeri.

Maserati GranCabrio MC e GranCabrio Sport - Salone di Parigi 2012
Maserati GranCabrio MC e GranCabrio Sport - Salone di Parigi 2012
Maserati GranCabrio MC e GranCabrio Sport - Salone di Parigi 2012
Maserati GranCabrio MC e GranCabrio Sport - Salone di Parigi 2012

All’interno il guscio dei sedili anteriori, disponibile anche nella versione completamente in fibra di carbonio, è stato riprogettato per garantire un maggior spazio di 20 mm. alle gambe dei passeggeri posteriori. Particolare attenzione è stata posta agli aspetti ergonomici e di confort di guida. I sedili, maggiormente profilati per un miglior avvolgimento e contenimento laterale ed il volante, ridisegnato schiacciando la corona nella parte superiore ed inferiore per garantire maggiore facilità di manovra, contribuiscono a donare all’auto un sapere racing.

La nuova GranCabrio MC adotta il nuovo motore V8 da 4.7 litri che eroga ora una potenza di 460 CV con una sostanziosa coppia di 520 Nm a 4.750 giri/min. I pistoni, disposti con un angolo di 90°, sono stati realizzati, così come il basamento motore, in alluminio rinforzato e temprato. L’albero motore, bilanciato su 5 punti, è stato realizzato in acciaio ad alto-resistenziale. Il sistema di distribuzione, con sistema a doppia catena per bancata è dotato di doppio variatore di fase. Il nuovo propulsore, abbinato alla trasmissione MC Auto Shift è in grado ora di spingere la GranCabrio MC, in configurazione con la capote chiusa, alla velocità massima di 289 km/h con un’accelerazione di 4,9 secondi per passare da 0 a 100 km/h.

Anche la GranCabrio MC, come altri modelli sportivi della gamma Maserati, adotta una trasmissione automatica ZF a sei rapporti, specificamente calibrata per l’applicazione sulla versione più sportiva della gamma GranCabrio e dotata di cinque modalità di funzionamento. Può essere utilizzato in modalità Auto-Normal, Auto-Sport, Manual-Normal, Manual-Sport e Ice. In modalità Manual, i cambi marcia vengono effettuati direttamente dal guidatore tramite le palette al volante, come con un vero cambio manuale. In modalità Manual-Normal, il guidatore può effettuare i cambi marcia fino al raggiungimento del valore limite, mentre in modalità Manual-Sport la marcia viene mantenuta fino al successivo cambio effettuato dal guidatore, anche se ciò può comportare il fuori giri e l’entrata in azione del limitatore.

In modalità Sport, la GranCabrio Sport prevede anche la modalità super veloce, derivata direttamente dalla GranTurismo Sport e dalla Quattroporte Sport GT S, che permette cambi marcia fino al 50% più veloci. Questa modalità include il blipping (colpo di gas) automatico durante il passaggio alla marcia inferiore con sistema Launch Control, chiamato MC Start Strategy (che funziona solo con MSP disattivato). Avvalendosi della MC Start Strategy, il guidatore mantiene premuto il pedale del freno, preme l’acceleratore quindi rilascia il pedale del freno al raggiungimento del regime ottimale (2.300-2.500 giri/min).

Dotata di sospensioni irrigidite, la Maserati si avvale anche del sistema frenante brevettato Maserati Dual Cast che prevede dischi freno con campana in alluminio e fascia frenante in acciaio da 360x32 mm all’ anteriore e 330x28 mm al posteriore. Tale sistema garantisce il massimo feeling pedale ed efficienza frenante che si traduce nell’ottimo spazio di arresto da 100km/h a 0 misurabile in soli 35 metri. Oltre alle consuete forature per l’ottimizzazione del raffreddamento i dischi sono anche dotati di baffature che permettono di eliminare il velo d’acqua che si deposita sui dischi in situazioni di guida sul bagnato. Le pinze freno monolitiche in lega di alluminio, prodotte da Brembo e disponibili in varie colorazioni, sono inoltre a 6 pistoncini sull’anteriore e 4 sul posteriore;

GranCabrio Sport

Maserati GranCabrio MC e GranCabrio Sport - Salone di Parigi 2012

La nuova GranCabrio Sport vanta invece un nuovo paraurti frontale, nuovi fari, un nuovo motore ancora più potente e un sistema di sospensioni rivisitato . All’interno spicca il volante dal nuovo design più ergonomico , combinato con le palette Trofeo-design allungate e i pedali in alluminio, che meglio si adatta alla guida sportiva grazie ad una corona appiattita e ad un profilo dell'impugnatura accentuato. I nuovi materiali degli interni in EcoChrome grigio e il rivestimento in pelle Poltrona Frau completano le caratteristiche esistenti

La GranCabrio Sport monta un V8 da 460 Cv a 7.000 giri/min, con una coppia di 520 Nm a 4.750 giri/min, abbinato al cambio automatico ZF a sei rapporti con MC Auto Shift e direttamente unito alla parte posteriore del motore: trasmette la coppia allo stesso differenziale a slittamento limitato tramite un albero motore in acciaio snodato in due pezzi. La GranCabrio Sport con trasmissione MC Auto Shift raggiunge i 100 km/h in 5,0 secondi mentre la velocità massima è di 285 km/h.

La GranCabrio Sport annovera inoltre gli ammortizzatori con sistema Sport Skyhook che regola costantemente l'assetto degli ammortizzatori della GranCabrio Sport adeguandolo alle condizioni stradali. Grazie anche ad una nuova barra stabilizzatrice posteriore più rigida del 12%, in modalità Sport il sistema Sport Skyhook consente di aumentare del 10% la rigidità verticale della GranCabrio Sport.

Maserati GranCabrio MC e GranCabrio Sport - Salone di Parigi 2012
Maserati GranCabrio MC e GranCabrio Sport - Salone di Parigi 2012
Maserati GranCabrio MC e GranCabrio Sport - Salone di Parigi 2012
Maserati GranCabrio MC e GranCabrio Sport - Salone di Parigi 2012
Maserati GranCabrio MC e GranCabrio Sport - Salone di Parigi 2012

  • shares
  • +1
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: