Dieselgate Volkswagen: centraline attive anche in Europa?

Volkswagen TDI Dieselgate

Dieselgate Volkswagen - I Defeat Device delle centraline Volkswagen sarebbero attivi anche in Europa. A riportare questa notizia è il Sueddeutsche Zeitung, quotidiano tedesco che ha citato direttamente Volkswagen come fonte. Nei giorni scorsi il Gruppo tedesco aveva ammesso che le centraline modificate erano in grado di rilevare i cicli di collaudo statunitensi. Secondo il giornale tedesco, i software delle centraline sarebbero stati in grado di riconoscere anche le procedure europee, attivandosi automaticamente e falsando i dati relativi alle emissioni. Al momento il Gruppo Volkswagen non ha ancora rilasciato commenti ufficiali in merito.

Dichiarazione interessante del Ministro dei Trasporti tedesco Alexander Dobrindt, riportata da AutomotiveNews. Secondo il politico nei giorni scorsi Volkswagen avrebbe fornito un report al Kraftfahrt-Bundesamt. In questo documento sarebbe precisato che i motori Euro 5 diesel 2.0 TDI, 1.6 TDI e 1.2 TDI necessiteranno di modifiche. Secondo Dobrindt, i 2.0 TDI subiranno solo aggiornamenti software, con i clienti che dovranno portare le proprie auto nelle officine a partire da gennaio 2016. Più complessa la situazione per il 1.6 TDI: gli interventi non sarebbero pronti prima di settembre 2016. Oltre al software, infatti, potrebbe essere necessaria la sostituzione di alcune componenti del motore.

Vota l'articolo:
4.25 su 5.00 basato su 4 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO