Dieselgate: l'Antitrust apre un'indagine

volkswagen

Dieselgate - L'Antitrust, l'Autorità garante della Concorrenza e del Mercato, ha comunicato di aver avviato un procedimento istruttorio nei confronti di Volkswagen AG e di Volkswagen Group Italia. Questo a seguito delle segnalazioni ricevute da parte di diverse associazioni di consumatori con l'ipotesi di "configurabilità di una pratica commerciale scorretta". L'Antitrust ha infatti asserito che Volkswagen avrebbe immesso sul mercato vetture con "caratteristiche qualitative e classe di emissione inquinante che sarebbero, nella realtà, inferiori ai valori dichiarati."

Secondo l'Autorità garante della Concorrenza e del Mercato "i consumatori potrebbero essere stati indotti in errore nelle loro scelte d’acquisto dai claims utilizzati da Volkswagen su emissioni e classe di omologazione all’interno delle proprie campagne pubblicitarie e nei dépliants informativi distribuiti dai concessionari e rivenditori." Per il momento non sono state rese note altre informazioni riguardo ai provvedimenti presi nei confronti del Gruppo Volkswagen. La bufera del Dieselgate non accenna minimamente a placarsi.

Istruttoria Antitrust sul Dieselgate Volkswagen per pratica commerciale scorretta

Vota l'articolo:
4.50 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO