Borgward BX7: tutte le informazioni ufficiali

L’azienda tedesca ha giovato dei capitali forniti da Saic. La BX7 è il modello del rilancio.

Va considerata fra le vetture più sorprendenti ed inaspettate presenti al salone di Francoforte. E’ piacevole, tecnologica e ridà lustro ad un marchio scomparso da quasi mezzo secolo. La Borgward BX7 andrà presto a competere nel segmento dei SUV medio/grandi, offrendo qualità e contenuti di altissimo livello – così almeno leggiamo nel documento stampa – ad un prezzo piuttosto competitivo: per il momento è circolata l’ipotesi di una soglia d’accesso fissata a quota 26.000 euro, ma nessuna comunicazione ufficiale ha confermato o smentito l’ipotesi.

La BX7 prevede un abitacolo configurato per ospitare cinque, sei o sette persone. Misura all’incirca 4,70 metri (le dimensioni solo al momento sconosciute) ed utilizza sospensioni di buona qualità: i tecnici hanno optato per un MacPherson all’anteriore e per un multilink sull’asse posteriore. L’impianto frenante adotta dischi ventilati, nell’abitacolo si trovano rivestimenti in pelle Nappa e la fanaleria prevede elementi a LED. Le ruote in lega misurano fino a 21 pollici e calzano pneumatici 255/40. Il modello può essere ordinato con una trazione integrale di tipo on demand, sviluppata da Borg Warner, che prevede un pacco frizioni ed un attuatore elettrico al posteriore: l’automobile viaggia di norma a due ruote motrici (quelle anteriori), ma in condizioni di emergenza parte della coppia viene trasferita all’asse dietro.

La gamma motori comprende due unità. Il benzina ha cilindrata di 2 litri, sviluppa 224 CV/300 Nm e prevede la sovralimentazione tramite turbo. Borgward dichiara uno 0-100 km/h in meno di 10 secondi ed una velocità massima sensibilmente superiore a 200 km/h. Alternativa è la piattaforma ibrida di tipo plug-in, le cui specifiche sono al momento sconosciute. L’equipaggiamento include tutti i più moderni sistemi di sicurezza ed assistenza alla guida (Cruise Control adattivo, City Braking System, telecamera di parcheggio panoramica), l’hotspot wifi ed un impianto multimediale comandabile attraverso un monitor touch da 12,3 pollici. La Borgward BX7 è prodotta in Cina, motivo che giustifica il prezzo così contenuto.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO