Il cuoco cuoce il filetto nel vano motore!

La IS F CCS-R adotta un motore V8 da 430 CV. Insieme ai cavalli c’era anche pezzo di maiale…

Il filetto Nordschleife potrebbe facilmente diventare la specialità più gettonata per chi si reca al Nurburgring. Con un nome simile, del resto, è impossibile escluderlo da un qualsiasi menù ordinato al termine di una sessione in pista.

Lo ha preparato Mario Kotaska, cuoco tedesco fra i più noti del paese e da anni personaggio televisivo: ha esordito in TV partecipando alla trasmissione Die Kochprofis, reality show durante il quale una serie di affermati chef aiutano colleghi in difficoltà a migliorare il proprio stile e le proprie idee. Kotaska era presente a Nurburg fra il 16 ed il 17 maggio scorsi. In quel weekend si correva la 24 Ore, ed il 42enne non aveva la responsabilità di gestire la cucina per il team Lexus. Tutt’altro.

Era al Nurburgring per cucinare la sua specialità: il filetto Nordschleife, appunto. Kotaska ha avvolto il pezzo di carne dentro un foglio di carta d’alluminio e lo ha poi legato con una fascetta al motore di una IS F CCS-R. Qui è rimasto per due stint, fino a quando la vettura non si è fermata ai box per una sosta più lunga. Il pezzo di carne è stato estratto dal cofano e mangiato da alcuni meccanici.

  • shares
  • +1
  • Mail