Smart ForTwo: automatica o manuale ?

Smart ForTwo 898 cc turbo (90 CV) con cambio manuale a cinque rapporti oppure ForTwo 999 cc aspirato (71 CV) con cambio automatico Twinamic ? Noi preferiamo la versione...

Smart ForTwo- Dalla sua nascita, nel 1998, ad oggi la city car tedesca ha rivoluzionato il concetto di mobilità urbana. Attualmente un punto di riferimento nella categoria della vetture ultracompatte, la Smart ForTwo è ormai giunta alla sua terza generazione. La nuova versione seppur risulti completamente rinnovata, al tempo stesso, rimane fedele a se stessa, mantenendo inalterate le caratteristiche salienti del proprio dna: ruote alle estremità, coda praticamente verticale, grandi portiere e cellula Tridion a garantire la sicurezza dei passeggeri.

In termini di dimensioni, come oramai tutti voi ben saprete, è aumentata la larghezza mentre l’altezza e la lunghezza sono rimaste invariate. Al bagagliaio (la cui capacità è di 260 litri) si accede sempre in due tempi, sbloccando prima il lunotto e poi lo sportello di carico. Il vano a disposizione, ovviamente, non è molto ma la bocca è ampia e la soglia di carico praticamente piatta. L’aspetto complessivo dell’auto, complice un frontale maggiormente “concreto” sul quale spiccano nuovi gruppi ottici dalle dimensioni generose, è decisamente più “massiccio” e aggressivo rispetto al modello che ha mandato in pensione.

La marcata personalità della nuova ForTwo emerge, soprattutto, una volta saliti a bordo. L’abitacolo presenta inedite soluzioni, con componenti curati scrupolosamente in ogni minimo dettaglio. In primis, bisogna evidenziare la nuova plancia rivestita da un tessuto colorato capace di trasmettere una piacevole sensazione al tatto. A essa si affiancano poi una strumentazione con display a colori e un comando dell’impianto di climatizzazione davvero originale.

Quest’ultimo, infatti, è una piccola lente d'ingrandimento, da posizionare sulla temperatura scelta. Anche le plastiche più dure, inoltre, denotano una certa cura e i pannelli porta riprendono la trama a nido d'ape della mascherina frontale. I sedili, infine, riprendono gli abbinamenti cromatici esterni e sono in grado di fornire un discreto livello di comfort.

#Smart #Fortwo : meglio la versione con cambio automatico oppure manuale ?


A livello tecnologico, la ForTwo offre la possibilità di scegliere tra due sistemi multimediali. Il cliente può optare per lo Smart audio system: un sistema formato dalla radio con AUX, USB e Bluetooth, il vostro smartphone (connesso alla radio via bluetooth e fissato alla plancia tramite un supporto) e un'apposita app (Smart cross connect) per gestire la musica a bordo e molto altro. In alternativa, si può optare per il più sofisticato Smart media system, con schermo touch da sette pollici e navigatore integrato.

Detto ciò, passiamo alla parte “pratica” partendo da una delle domande che in questi mesi, parlando della nuova ForTwo, ci è stata rivolta con elevata frequenza: meglio la versione con cambio automatico oppure manuale ? Per darvi una risposta abbiamo quindi deciso di provarle entrambe in un unico test, per raccontarvi le diverse sensazioni di guida trasmesse. Parto dalla versione 898 cc turbo, da 90 cavalli, con cambio manuale a cinque rapporti.

La trasmissione di origine Renault è fluida, precisa e abbastanza veloce. La leva della frizione morbida non stanca il conducente, neanche quando è costretto a ripetute cambiate ravvicinate nel caotico traffico cittadino. In tale configurazione il motore 3 cilindri risulta particolarmente vivace e reattivo, salendo di giri in modo rapido e progressivo. Sorprendete lo sterzo, preciso e discretamente comunicativo, con un raggio di curvatura inferiore ai sette metri. Oltre a confermare un’agilità fuori dal comune, la tenuta in curva della ForTwo è decisamente migliorata.

Logicamente, però, bisogna ricordarsi di essere al volante di un’auto ultra compatta (con un passo molto corto) e non avere pretese eccessive. Giudizio positivo anche per il lavoro svolto dall’impianto frenante, adeguato alla tipologia di vettura, sempre in grado di garantire i giusti spazi d’arresto in totale sicurezza. Last but not least l’insonorizzazione: il miglioramento si avverte e anche in autostrada, a una velocità media intorno ai 130 km/h, si può chiacchierare tranquillamente senza alzare la voce.

E’ il turno della Smart ForTwo equipaggiata con propulsore 999 cc aspirato, da 71 cavalli, affiancato dal cambio automatico Twinamic. Il nuovo cambio doppia frizione Twinamic (firmato Getrag) rende l’auto ancor più comoda e semplice da guidare, azzerando quasi totalmente gli effetti di ondulamento in cambiata tipici delle precedenti generazioni e riducendo in modo significativo le lunghe interruzioni di spinta in cambiata. A seconda delle proprie esigenze si può inoltre scegliere tra due modalità di guida, ovvero Eco e Sport.

Le differenze, in realtà, sono poco avvertibili e si concretizzano solo nel differente regime di cambiata che comunque rimane elevato se si schiaccia a fondo l'acceleratore. In entrambe le situazione, inoltre, il motore non è troppo reattivo e risponde con un leggero ritardo alle sollecitazioni impartite. La soluzione per guidare la Smart ForTwo Twinamic con un giusto compromesso, tra i due setup, sta nell’utilizzare la modalità manuale per ottimizzare le cambiate a seconda dell’occasione. In sostanza, il nuovo cambio lavora decisamente meglio del precedete, seppur non sia dotato di quella reattività che tanto si desidera nelle ripartenze a basse velocità.

La Smart ForTwo Twinamic da 71 cavalli, pur guadagnando in comodità d’utilizzo, non è scattante e sprintosa come la sorella 898 cc turbo da 90 cavalli. Qualità fondamentali su una vettura del genere. Pertanto, il confronto tra i due modelli va nettamente a favore della seconda. Se mi chiedete quale sceglierei, non avrei dubbi nel rispodervi. Considerando l'impiego prevalentemente cittadino, sicuramente l'automatico, ma… Solo in abbinamento al motore più potente!

In tal proposito, per approfondire la conoscenza di questa variante, vi consiglio la lettura del nostro primo contatto:

Smart ForTwo: voti finali

Smart ForTwo blu
La Smart ForTwo 898 cc turbo, da 90 cavalli, con cambio manuale a cinque rapporti è in grado di offrire tutto quello che ci si aspetta da una vettura di questo genere: compattezza, un discreto comfort, interni curati e un cambio preciso abbinato a un motore brioso. Il giudizio, quindi, non può che essere più che positivo.

Smart ForTwo Turbo 90 CV
8

Smart ForTwo prova su strada

La Smart ForTwo Twinamic da 71 cavalli è dotata di tutte le caratteristiche distintive, tanto apprezzate, del modello. Peccato, solamente, per un gruppo motopropulsore non molto scattante e reattivo.

Smart ForTwo Twinamic 71 CV
6.5

Smart ForTwo: listino prezzi

Nella pagina successiva, la gallery fotografica completa della nostra prova.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 137 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO