Letzgo: cos'è e come funziona il carpooling urbano

La nuova piattaforma di carpooling in tempo reale punta tutto sulla community e sul suo lato social.

Letzgofeatured

Il lancio di questo nuovo competitor nell'affollata arena delle app per trovare passaggi è avvenuto a Milano, ma il servizio è attivo anche a Genova e a Torino. Letzgo è una piattaforma di carpooling fondata da Davide Ghezzi e mette in contatto in tempo reale coloro che, dotati di uno smartphone con l'app installata, vogliono usufruire di un passaggio da chi si trova in macchina con dei posti liberi da voler condividere per andare nello stesso posto. In primavera c'è stato un periodo di prova, durante il quale Letzgo è riuscita a racimolare oltre 1000 utenti in poche settimane.

Il punto di forza dell'app, disponibile per Android e iOS, starebbe nel lato social della community, che dovrebbe cementarsi grazie alla condivisione di spese e tragitti. Nel momento in cui si ricerca un dato percorso, l'app propone un rimborso spese su base volontaria e flessibile, ma starà poi ai singoli utenti accettarlo o meno e in tal caso trovare un accordo per la cifra da pagare a chi fornisce l'auto per il passaggio. Tutti possono partecipare e non ci sono al momento restrizioni come ad esempio il tipo o l'età dell'auto. Tutti i membri della comunity posso rilasciare dei feedback in modo da premiare gli utenti più seri e disciplinati, un po' come già avviene su sistemi simili più rodati tipo BlaBlaCar.

Si differenzia dal carsharing, ad esempio quello di Enjoy, dato che non utilizza nuove auto adibite solo a quello ma sfrutta quelle già circolanti e con posti liberi: secondo l'ideatore a Milano l'89% delle auto circola con il solo conducente a bordo. Si distaccherebbe anche dagli esistenti sistemi di carpooling in quanto funziona live, e le persone che offrono e che cercano un passaggio vengono messe in comunicazione in tempo reale, ovunque ci sia una copertura internet.

Ma vediamo anche nel concreto qualche confronto di prezzi, ad esempio per le tratte da piazza Duomo a Milano all'aeroporto di Linate e da Roma Termini all'aeroporto di Fiumicino:

screenshot appaiati

Facendo una ricerca con Uber i prezzi sono rispettivamente di 34 e 46 euro. Non male, certo, ma poi bisogna trovare un accordo tra le parti.

La licenza di "fornitore di passaggi" è gratuita fino al 31 agosto come offerta lancio e comprende anche un buono benzina di 15 euro.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 52 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO