Citroën C-Crosser a Ginevra

Citroen C-Crosser

A Ginevra saranno presenti anche i nuovi SUV realizzati in collaborazione tra Mitsubishi e PSA: dalla nuova Outlander, infatti, derivano la Peugeot 4007 e la Citroen C-Crosser, di cui sono state oggi diffuse alcune informazioni ed immagini. Il modello Citroen si differenzia esteticamente più che altro per frontale e coda - c'è chi dice, ad esempio Mike Robinson nell'ultimo numero di Quattroruote, che sia la versione stilisticamente più riuscita delle tre.

La C-Crosser si propone come SUV "alto di gamma", con dimensioni grandi ma non enormi: è lunga 4.645 mm, larga 1.808 mm, ed 1.670 mm senza le barre sul tetto (che la portano a 1.715 mm di altezza totale), il passo è di 2.672 mm, mentre il bagagliaio aumenta da 441 a 510 litri con il sedile posteriore avanzato, fino a 1.686 litri con sedile abbattuto; il portellone è apribile in due parti, e al posto del bagagliaio possono essere ricavati altri due posti, portando il totale a 7 (o meglio, 5+2).

Citroen C-Crosser
Citroen C-Crosser
Citroen C-Crosser

Meccanicamente la C-Crosser ha sistema di trasmissione con funzionamento a 2 o 4 ruote motrici, anche con modalità LOCK; le sospensioni anteriori sono pseudo-McPherson, mentre il retrotreno è a bracci multipli. Le tre modalità, selezionabili con un unico comando dietro la leva del cambio, hanno il seguente funzionamento:

"Modalità 2 WD: questa modalità corrisponde ad un utilizzo su strada asfaltata senza rischi di perdita d’aderenza (strada asciutta). Il veicolo funziona a trazione anteriore, con due ruote motrici, con un consumo di carburante minimo, grazie alla riduzione del numero di componenti in movimento.

Modalità 4 WD: è la modalità da consigliare, con ripartizione di coppia tra avantreno e retrotreno gestita in modo automatico. Con azione preponderante che resta sulle ruote anteriori, il rinvio di coppia sulle ruote posteriori è gestito elettronicamente da calcolatore, secondo le condizioni d’aderenza, per una tenuta ottimale in qualunque circostanza.

Modalità LOCK: questa modalità è consigliata in condizioni di scarsa aderenza (neve, sabbia o fango); in questa posizione il calcolatore invia alle ruote posteriori una coppia pari circa a una volta e mezzo la modalità 4WD, ottimizzando la motricità grazie ad una ripartizione
anteriore/posteriore più equilibrata."

Citroen C-Crosser
Citroen C-Crosser
Citroen C-Crosser

Il motore è l'HDi - sviluppato con Ford - 2.2 l da 160 CV, con coppia massima di 380 Nm a 2.000 giri/min e cambio a 6 marce manuale; velocità massima di 200 km/h, da 0 a 100km/h in 9,9 secondi (con il solo conducente); consumo medio di 7,3 litri per 100 km. Lo stesso motore, contrariamente al progetto originario, troverà posto anche nella Mitsubishi Outlander. La C-Crosser sarà sul mercato dalla seconda metà del 2007.

Citroen C-Crosser
Citroen C-Crosser
Citroen C-Crosser


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO