Marchionne: per il gruppo Fiat Chrysler 66 novità entro la fine del 2014

Sergio Marchionne annuncia a Las vegas il debutto di 66 nuovi modelli per il gruppo. Novità importanti per Alfa Romeo.Alfa Romeo 4C Wallpaper
Sergio Marchionne

ha illustrato alla forza vendita del gruppo Chrysler il nuovo piano industriale a scadenza biennale (2012-fine 2014), che ufficializza il debutto di 66 nuovi modelli fra semplici aggiornamenti, modifiche alle trasmissioni ed ai motori e novità più corpose. L’amministratore delegato, intervenuto a Las Vegas, ha dunque infuso speranza e determinazione agli oltre 6.000 ospiti provenienti da 51 nazioni, che vedono così anticipati i contenuti che saranno poi espressi il 30 ottobre durante l’assemblea degli investitori. Questi 66 nuovi modelli seguono dunque i 29 introdotti dal 2009 ad oggi. Cominciamo questa lunga rassegna con le novità a noi più vicine.

I presenti hanno visto in anteprima due nuove Alfa Romeo. Una di queste è senza dubbio la 4C Coupè, attesa in forma definita al salone di Detroit (gennaio 2013). L’identità del secondo modello non è invece altrettanto sicura. Gli indizi tuttavia convergono verso la berlina di segmento D, nota come Giulia, anche se non è affatto peregrina l’ipotesi del SUV compatto di segmento C. Lancia trarrà invece vantaggio dalle Chrysler 100 e 200, che saranno poi sviluppate finalmente in modo congiunto ed ora realizzate sulla nuova piattaforma a trazione anteriore e integrale introdotta dalla Dodge Dart. La Chrysler 100 sarà una 2 volumi di segmento C e andrà quindi a prefigurare la nuova Delta, mentre la 200 verrà posizionata nel segmento D e sarà l’alter ego della nuova Flavia. La Chrysler 200 sarà inoltre il primo modello del gruppo ad utilizzare il nuovo cambio automatico a nove rapporti.

Nel secondo trimestre del 2014 verrà poi introdotto il B-SUV a marchio Jeep, seguito di qualche mese dalla Fiat 500X. Entrambi dovrebbero nascere a Mirafiori. La gamma Jeep si arricchirà progressivamente con le nuove Patriot/Compass (un modello le sostituirà entrambe) e Cheroke, mentre il Grand Wagoneer si affiancherà al rinnovato Dodge Durango e le Grand Cherokee e Wrangler verranno munite del cambio automatico ad otto marce in abbinamento al 3.0 CRD. La lista dei completa dei modelli verrà stilata martedì 30 ottobre, quando Marchionne troverà ad ascoltarlo in platea gli investitori.


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 45 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO