Chery a Pechino, guardando l'Europa

Chery Coupé

Come abbiamo già anticipato, il partner cinese di Fiat, Chery, presenta al Salone di Pechino alcuni prototipi che prefigurano altrettanti modelli della propria gamma; al momento, nulla sembrano avere a che vedere con Fiat, ma piuttosto con lo stile italiano (ed il gusto europeo), e almeno esteticamente i risultati non sembrano poi così male.

Frutto della matita di Torino Design, società con sede a Moncalieri fondata da Roberto Piatti e Giuliano Biasio.- entrambi ex Bertone - le vetture più interessanti sono il SUV compatto Running 5 e una piccola coupé (dai nomi iniziali di progetto "Lui & Lei"), previste fin da subito per un'eventuale esportazione in Europa. Presente anche una nuova berlina 2 volumi a 5 porte, chiamata A3 - qui è stato clonato giusto il nome, da Audi... Vediamo di seguito alcune immagini delle auto, con un breve commento.

Chery SUV
Chery SUV

La prima concept, Running 5 (o "Tiggo 5" come si legge dalla targa), ha proporzioni compatte (è lunga 4,3 m) insieme ad un design moderno, originale e complessivamente "pulito", pur con alcune soluzioni volutamente ad effetto: ad esempio, la struttura che regge la ruota di scorta, vera "protagonista" di tutta la parte posteriore.

Chery Coupé
Chery Coupé

La Fengyun Coupe II è stata anch'essa progettata da Torino Design, e ripropone una filosofia di vettura "all'italiana": una coupé sportiva, non troppo ingombrante (è lunga 4082 mm) e presumibilmente divertente ed economica - ed anche pratica grazie alla configurazione a 5 posti. Poteva essere una buona base per una Punto Coupé?

Chery A3
Chery A3

La Chery A3 è invece una due volumi a 5 porte e coda sfuggente, a quanto sembra la prima sviluppata interamente da Chery, prossima alla produzione. Ha gusti decisamente "all'europea", però è meno originale: per certi aspetti potrebbe sembrare una sorta di Focus di nuova generazione. Da notare la soluzione in stile "De' Silva" della maniglia posteriore non visibile, per accentuare la somiglianza con una coupé 3 porte. L'auto è dotata di tutti i dispositivi elettronici più recenti, e sarà prevista con motori di differente cilindrata (da 1.3 a 2.0).


Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO