Video: il sogno della Vector

Era un sogno, praticamente irrealizzabile, protratto dagli Anni 70 agli 80. Era la Vector WX-3, promessa mai mantenuta di un piccolo costruttore indipendente americano. Si trattava di supercar estreme, almeno nelle dichiarazioni ufficiali, con V8 da 500/700 cavalli e oltre, realizzate con tecnologie aeronautiche e prestazioni da primato. Un classico esempio è proprio la WX-3 di questo video-documentario, mai uscita dalla fase di prototipo. Basti dire che la Vector, fra un fallimento e una rinascita ha prodotto (in perdita) solo qualche decina di vetture, quasi mai all'altezza delle caratteristiche e prestazioni promesse.
I 400 km/h sbandierati non sono certo uno scherzo e con l'assetto ballonzolante che pare di notare, meglio non provarci neppure!

  • shares
  • +1
  • Mail
31 commenti Aggiorna
Ordina: