Honda CR-V - tutte le informazioni

Honda CR-V


E' finito l'embargo sulle notizie riguardanti la terza generazione della Honda CR-V, embargo che nell'ultima decina di giorni faceva acqua da tutte le parti (trovate le altre immagini nel nostro post precedente sulla CR-V).

Il nuovo modello offrirebbe, secondo Honda, una migliore dinamica stradale, grazie ad un baricentro più basso e alla carreggiata più larga, oltre a interni più comfortevoli e più lussuosi. Pressochè invariato lo spazio interno (a parte il piano di carico più esteso), mentre le portiere sono più grandi e offrono un miglior angolo di apertura.

I motori, come anticipato, sono il 2.2 i-CTDi da 140 cavalli, e un nuovo 2.0 i-VTEC a singola camma in testa, con una potenza massima di 150 cavalli a 6.200 giri/min e una coppia massima di 190 Nm a 4200 giri/min. Questo motore è derivato dal 1.8 della Civic, che oltre alla variazione dell'alzata e dell'anticipo delle valvole di aspirazione, permette anche un ritardo della chiusura delle stesse valvole, migliorando l'efficienza del motore ai bassi carichi.

Il risultato, grazie anche al coefficiente di penetrazione aerodinamica migliorato del 12%, sono prestazioni e consumi migliorati: il tempo necessario per accelerare da 0-100 km/h scende da 10,8 a 10,2 secondi con il cambio manuale a sei marce (sarà anche disponibile un automatico a 5 rapporti).

Secondo Honda, la trazione integrale è migliorata rispetto a quella attuale: permette di trasferire più prontamente una maggiore percentuale della coppia motrice alle ruote posteriori in caso di bisogno.

Tra gli equipaggiamenti offerti, due novità per il segmento sono il cruise control adattativo (AAC), che, grazie alla presenza di un radar, permette di mantenere una la distanza dal veicolo che precede, e il Collision Mitigation Brake System, che avvisa il guidatore in caso la distanza dal veicolo che precede scenda troppo rapidamente e, se necessario, interviene direttamente frenando con forza e pre-tensionando le cinture. Disponibili anche i fanali anteriori direzionali, che illuminano la strada nella direzione in cui il veicolo sta girando.

La CR-V monta anche il sistema VSA (Vehicle Stability Assist), l'ESP Honda e TSA (Trailer Stability Assist), che aiuta nella gestione di un eventuale rimorchio, che nel caso del motore diesel può raggiungere i 2.000 kg di peso.

I cerchi da 17" fanno parte della dotazione di serie. Nella nuova CR-V la ruota di scorta è posizionata sotto il piano di carico del bagagliaio.

Tra le dotazioni di sicurezza sono presenti gli airbag frontali, laterali per i passeggeri anteriori e a tendina, mentre una segnalazione acustica ricorderà sia ai passeggeri anteriori che a quelli posteriori di allacciare le cinture (segnalazione che molti odieranno ...). Honda ha anche progettato il nuovo CR-V per ottenere le 5 stelle EuroNCAP.

Tra gli optional sono disponibili i sensori e la telecamera posteriore di parcheggio e un tetto in vetro panoramico che si estende fino a sopra i sedili posteriori.

Honda CR-V

Honda CR-V

Honda CR-V

Honda CR-V

  • shares
  • +1
  • Mail
29 commenti Aggiorna
Ordina: