Rubrica Amarcord: Alfa Romeo Arna - Incompresa o Incomprensibile?

Alfa Romeo Arna

Attraverso la Rubrica Amarcord vi abbiamo parlato di auto ormai estinte, che hanno scritto pagine importanti nella storia dell’automobilismo, per rendergli omaggio e per farvi tornare alla mente dei bei ricordi legate ad esse. A partire dalla puntata odierna, però, non parleremo solamente di questa tipologia di vetture. Tratteremo, infatti, anche i modelli cosiddetti "sfortunati". Figli di progetti bizzarri oppure semplicemente usciti nel momento sbagliato: troppo presto oppure... troppo tardi. Con il nostro racconto e le immagini cercheremo di fare chiarezza e, perchè no riabilitare con il senno di poi qualche vettura. Anche i più giovani potranno partecipare al secondo step: rispondere alla domanda di Autoblog.it. Automobile "incompresa" o "incomprensibile"? Partiamo allora con un "mito" senza tempo: l'Alfa Romeo Arna.

Tutto ha inizio nel 1980 quando il presidente dell’Alfa Romeo, Ettore Massacesi, e quello della Nissan, Takashi Ishihara, siglano un accordo e danno vita alla società Alfa Romeo Nissan Automobili SpA. L’obiettivo di questa joint-venture è creare, nello stabilimento di Pratola Serra (AV), una nuova vettura di classe medio- inferiore in breve tempo. La Casa giapponese fornisce la scocca mentre il Biscione pensa alle parti meccaniche. Pronti via arrivano i primi problemi, presagio di un’avventura destinata a finire male…

Al momento dell’assemblaggio i tecnici si accorgono che le scocche Nissan -appartenetti al modello Pulsar- necessitano di modifiche in quanto non sono in grado di accogliere la meccanica Alfa. Questo comporta un ritardo della commercializzazione e un aumento, imprevisto, dei costi.

Alfa Romeo Arna
Alfa Romeo Arna
Alfa Romeo Arna
Alfa Romeo Arna

Le variazioni di maggior rilievo vengono fatte all'avantreno, per adattare gli attacchi delle sospensioni e creare lo spazio per il cambio. La parte anteriore, nello specifico, è caratterizzata da uno schema a ruote indipendenti -Mc Pherson- con triangoli inferiori oscillanti, montanti verticali, molle elicoidali e ammortizzatori idraulici.

Nonostante questo, nel 1983 al Salone di Francoforte viene presentata l’Alfa Romeo Arna. La vettura misura 4 metri in lunghezza, 1,62 metri in larghezza e 1,34 metri in altezza. Tre sono le versioni disponibili: L (a tre porte), SL (a cinque porte) e TI (a tre porte). Le prime due utilizzano il motore 1186 cc boxer da 63 cavalli in grado di raggiungere i 150 km/h. La Ti, invece, monta il 1350 cc da 86 cavalli e tocca i 170 km/h.

Su tutte e tre le varianti è poi montato lo stesso gruppo meccanico cambio-trasmissione utilizzato sulla più apprezzata Alfa Romeo 33. Infine, l'impianto frenante è dotato del servofreno e sfrutta freni a disco all'anteriore e freni a tamburo al posteriore. Bisogna inoltre ricordare che la carrozzeria realizzata con materiali (lamierati) a struttura differenziata, trattati con il metodo zincrometal, ha risolto quasi completamente il problema di corrosione che tormentava le precedenti Alfa.

Le scelte tecniche risultano di discreto livello e in strada l'auto si comporta bene. Purtroppo però non basta per far piacere e vendere l'Arna, che visto il grave insuccesso dopo soli tre anni e mezzo cessa la sua produzione. Il fallimento, probabilmente, è stato causato fondamentalmente dal particolare design che non è riuscito a far scaldare ed entusiasmare i cuori degli appassionati del marchio e di tutti gli altri...

Ed ora, a voi la parola!

Per una maggiore chiarezza, vi riportiamo il significato attribuito ai due termini.

Incompresa: auto nel complesso positiva, che magari utilizza scelte innovative per l’epoca, ma non apprezzata dal pubblico: anticipo sui tempi, concorrenza agguerrita o semplicemente prezzo troppo alto. Visto l’insuccesso commerciale è destinata ad uscire di produzione in breve tempo.
Incomprensibile: anche sforzandosi non si riesce proprio a capire il senso di questa vettura, che si può considerare un progetto completamente sbagliato.

Non siete d'accordo con il risultato del sondaggio ed avete vostre fotografie con l'Alfa Romeo Arna? Inviatele a suggerimenti@autoblog.it con un breve testo raccontandoci la vostra esperienza!

Alfa Romeo Arna
Alfa Romeo Arna
Alfa Romeo Arna
Alfa Romeo Arna

  • shares
  • +1
  • Mail
77 commenti Aggiorna
Ordina: