La regina Elisabetta cerca un autista

Non tutti possono avere il privilegio di portare a spasso Sua Maestà, che richiede requisiti ben precisi.

reginaelisabettarangerover

Gli impiegati di Buckingham Palace sono alla ricerca di un autista che scarrozzi in lungo e in largo l'arzilla regina Elisabetta II. Proprio lei che, come è noto, non disdegnava fino a poco tempo fa, di farsi di tanto in tanto un giretto con le amiche a bordo della Range Rover della scuderia reale.

Sul sito ufficiale della monarchia britannica è comparso l'annuncio con l'offerta di lavoro ufficiale. Il contratto è a tempo indeterminato e lo stipendio annuale oscilla tra le 23-24.000 sterline, a seconda di come il candidato si voglia muovere per l'alloggio. I pasti sono compresi.

Ma un datore di lavoro tutt'altro che ordinario vuole da uno chaffeur di corte requisiti al top: patente britannica senza alcuna macchia (se avete una patente di un altro stato dell'Unione vi attaccate al tram), conoscere a menadito le strade di Londra e dintorni, sapere mantenere i mezzi della corona in perfetto stato, e se tutto ciò non bastasse, avere comprovata esperienza nel settore e ottime capacità nei rapporti interpersonali. Good luck a coloro che tenteranno un colloquio!

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 30 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO