Pininfarina Cambiano

Pininfarina Cambiano

La Pininfarina Cambiano viene descritta come “una berlina sportiva, elegante e raffinata, concepita con grande attenzione all’ambiente sia nella motorizzazione che nella scelta dei materiali”. Eppure la Cambiano rappresenta anche la massima espressione dell’attuale azienda Pininfarina, impegnata nel definire lo stile di nuovi prodotti, nella progettazione degli stessi e nella ricerca in materia di mobilità sostenibile. Si tratta quindi di un’auto che esprime l’attuale “savoir faire” Pininfarina, dedicata alla città torinese di Cambiano dov’è presente il suo quartier generale. Il nome Cambiano permette inoltre di rendere omaggio ai 30 anni del Centro Stile ed ai 10 anni del Centro Engineering.

Questa berlina misura 5 metri in lunghezza e 2 metri in larghezza e presenta un corpo vettura dalle fiancate asimmetriche: nel lato sinistro viene installata la sola portiera lato guida, mentre a destra sono presenti due battenti con apertura ad armadio. La carrozzeria poggia su una raffinata piattaforma in carbonio, alle cui estremità anteriore e posteriore vengono posizionati due telai in alluminio che supportano le sospensioni a doppio triangolo ed il motore. Quest’ultimo trova posto fra le ruote davanti ed utilizza un modulo ibrido plug-in con Range Extender.

Gli ingegneri Pininfarina hanno collegato quattro unità elettriche da 60 kW alle ruote ed hanno poi sviluppato un motore a turbina con alimentazione a gasolio, che alimenta le batterie qualora si scarichino. Lo 0-100 km/h viene portato a termine in 4.2 secondi e la velocità massima è pari a 275 km/h, per un’autonomia superiore a 200 chilometri. Verrà presentata durante il salone di Ginevra (8-18 marzo).

Pininfarina Cambiano
Pininfarina Cambiano
Pininfarina Cambiano

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 15 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO