Porsche Pajun: la baby-Panamera potrebbe essere solo elettrica

Per competere ad armi pari con auto come la Tesla Model S e differenziarsi dal resto della concorrenza

Porsche Panamera Sport Turismo Concept

Dopo l’arrivo della Macan, SUV luxury di segmento D, si è tornati a parlare della baby-Panamera, una nuova berlina entry-level su cui si specula da qualche anno. Secondo freschissime voci di corridoio, la nuova sedan tedesca, ad oggi indicata come “Pajun”, potrebbe essere proposta esclusivamente con motorizzazione elettrica per competere ad armi pari con auto come la Tesla Model S.

Per la Pajun gli uomini Porsche starebbero infatti valutando la possibilità di accantonare completamente le motorizzazioni endotermiche benzina e turbodiesel viste sulla Macan e sulla Panamera (da quest’ultima deriverebbe comunque gran parte dell’architettura costruttiva della Pajun): alla base di questa possibilità ci sarebbe la volontà di distinguersi quanto più possibile dalla concorrenza.

Il segmento E, secondo la casa della Cavallina, sarebbe infatti già troppo affollato per via di concorrenti del calibro di Audi A6, BMW Serie 5, Mercedes Classe E e Maserati Ghibli; e l’esclusività della sola motorizzazione elettrica potrebbe essere un elemento tecnologico distintivo nella selva del segmento E: solo Tesla, al momento, può vantarsi di questo primato.

La Pajun, che probabilmente avrà un nome definitivo diverso da come viene indicata oggi, potrebbe arrivare sul mercato nel 2018/2019: Porsche è infatti pronta a scommettere che nell’arco di 3 o 4 anni la tecnologia delle batterie per motori elettrici farà degli enormi passi avanti, portando l’autonomia complessiva delle “EV” a circa 350/400 km; abbastanza per convincere anche la clientela più sensibile a questo tema.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: