San Marino: è in divieto di sosta, multata l’auto della Gendarmeria

La vettura era nel parcheggio interrato del centro Tavolucci, sanzionate anche un'altra decina di vetture

  • 10

    test

multa destinazione fondi

Multa San Marino – Quante volte, in Italia, abbiamo visto vigili e Polizia chiudere un occhio su alcune auto in divieto di sosta? Ad esempio con i mezzi in doppia fila nelle grandi città oppure se il posto per parcheggiare è ridotto, a causa di lavori o di un evento. Se andate a San Marino, non aspettatevi questa benevolenza: nella giornata di ieri, infatti, il foglietto giallo sul parabrezza, con 50 euro di sanzione da pagare, è stato recapitato addirittura ad un’auto della Gendarmeria.

La vettura, una Fiat Panda, era stata lasciata in sosta vietata nel parcheggio interrato del centro Tavolucci, a Borgo Maggiore, esattamente al piano -2. Un agente della Polizia civile si è presentato sul posto ed ha fatto una vera e propria ‘strage di multe’, con più di una decina di auto sanzionate, compresa questa dei colleghi della Gendarmeria, per la quale non è stato chiuso nessun occhio, visto che il cartello “divieto di sosta” era ben visibile.

Le multe a San Marino sono già salite in primo piano nell’ultimo periodo: prima per la querelle sulle sanzioni non pagate dagli automobilisti sanmarinesi in Italia e viceversa, poi per la multa fatta (un paio di giorni fa) al consigliere Gian Nicola Berti per aver fumato all’interno di Palazzo Pubblico, nel corso di una pausa dei lavori consiliari in corso. Se andate a San Marino, soprattutto in questo periodo, fate attenzione a non commettere alcuna infrazione. Altrimenti la sanzione è pressoché assicurata.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 11 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO