Al salone di Los Angeles la Mazda CX-5 debutta in versione MY 2015

Anche la CX-5 si concede un piccolo restyling e segue l'esempio della Mazda6: pochi interventi al corpo vettura ma tante novità nell'abitacolo, a partire dal freno a mano elettronico.


Mazda rinnova quasi integralmente la propria gamma ed introduce al salone di Los Angeles anche il restyling della CX-5, vettura lanciata nel 2012 e modificata nelle stesse aree in cui si sviluppa il restyling della Mazda6. Questo significa che ad Hiroshima si sono focalizzati su quei dettagli che in realtà dettagli non sono, perché non stravolgono l’estetica della vettura ma hanno comunque il merito di renderla ancora più moderna ed accattivante. Debutta quindi il rinnovato sistema multimediale Mazda Connect, vengono ricavati nuovi vani porta-oggetti e la plancia può essere ordinata con tre differenti materiali, ovvero il simil-alluminio ad effetto satinato, il metallo ed il piano black.

Sono poi disponibili una nuova tipologia di pellame, un nuovo set di cerchi in lega (da 19 pollici) e le vernici Sonic Silver Metallic e Titanium Flash Mica. Le novità più corpose sono riservate anche in questo caso alla plancia. L’introduzione del freno a mano elettronico ha permesso ai tecnici di ridisegnare il tunnel centrale, ottenendo anche qui un nuovo porta-oggetti e sviluppando un design più lineare ed uniforme. La leva del freno di stazionamento è rimpiazzata dal pulsante del sistema Electrical Parking Brake (EPB). La Mazda CX-5 si riconosce a livello stilistico per le modifiche alla calandra ed ai gruppi ottici anteriori e posteriori. A disposizione restano i motori benzina SKYACTIV-G da 2.0 litri (160 CV) e 2.5 litri (192 CV) ed il diesel SKYACTIV-D da 2.2 litri, nelle configurazioni da 150 CV e 175 CV.

La trasmissione è affidata al cambio automatico SKYACTIV-DRIVE ed al cambio manuale SKYACTIV-MT, entrambi a sei rapporti. Sono previste novità anche in materia di insonorizzazione (-10% a velocità autostradali), telaistica (nuove molle) e dotazione tecnologica, dal momento che le varianti a benzina con trasmissione automatica offrono di serie il Drive Selection, utile per assegnare alla vettura un carattere differente in funzione delle condizioni del manto stradale.


  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: