Porsche 911 GTS al salone di Los Angeles Live

Porsche completa la gamma GTS e presenta al salone di Los Angeles l'omonima variante su base 911, con motore sei cilindri boxer da 430 CV.

La Porsche 911 GTS al salone di Los Angeles

GTS è da sempre l’allestimento di raccordo fra la gamma Carrera e la famiglia GT3. In casa Porsche rappresenta una tradizione, a cui si ispirano anche le Boxster, Cayman, Cayenne e Panamera. La 911 va intesa però come il modello da cui tutto ebbe origine, quello che beneficia in misura maggiore dell’allestimento tecnico ed estetico.

Per questo motivo occupa la posizione centrale nello stand Porsche al salone di Los Angeles, occasione in cui la 911 GTS viene lanciata sul mercato nordamericano. La sportiva è configurata nelle varianti di carrozzeria coupè e cabriolet e prevede il classico sei cilindri boxer da 3.8 litri, modificato fino a sviluppare ben 430 CV. La velocità massima è nell’ordine dei 300 km/h e per lo scatto 0-100 km/h bastano appena 4.0 secondi, valore ottenuto per merito del cambio automatico PDK; il cambio manuale non permette invece di andar oltre i 4.4 secondi.

Questa variante si caratterizza per i cerchi da 20 pollici con dado di fissaggio centrale, per i gruppi ottici con l’alloggiamento delle luci colore fumé, per i fascioni dedicati e per la carreggiata posteriore allargata, mentre i terminali di scarico sono verniciati in nero lucido. Nel nostro paese la 911 GTS ha un prezzo d’attacco fissato a quota 121.529 euro, che salgono a 125.774 euro per la Cabriolet.

  • shares
  • +1
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: