Viene travolto dall'auto parcheggiata in discesa

La fisica rovina i piani di un automobilista brasiliano: la sua Chevrolet Zafira inizia pian piano a scivolare all'indietro e lo manda ruzzoloni per terra.

Parcheggiare un’automobile non vuol dire solo infilarla all’interno di una zona delimitata. Ciò va inteso come il requisito fondamentale, che molte (troppe) persone non riescono proprio a soddisfare: alcune finiscono ruote per aria, altre sbattono ripetutamente contro la vettura parcheggiata di fianco, altre ancora impiegano lunghissimi minuti per fare quello che ad un bravo automobilista richiede non più di alcuni secondi.

Ci sono poi automobilisti in grado di parcheggiare in maniera spettacolare, ma questi rappresentano l’eccezione. Parcheggiare, insomma, non richiede solo una certa abilità nel destreggiarsi al volante; è necessario prestare anche un minimo di attenzione a come si parcheggia. Ovvero? Mai scendere dall’abitacolo senza aver tirato il freno a mano o senza aver lasciato la marcia innestata. Le conseguenze di una simile dimenticanza possono rivelarsi dolorose, come evidenzia un filmato proveniente dal Brasile.

Il conducente di una Chevrolet Zafira parcheggia la sua vettura dentro un garage in pendenza. Per qualche motivo l’auto non rimane ferma in posizione e scivola all’indietro, trascinando con se l’automobilista e mettendolo nelle condizioni di tentare un disperato salvataggio. Questo però non andrà a buon fine, e il povero ragazzo verrà travolto dalla sua automobile.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: