BMW X5 M ed X6 M: nuova maxi gallery ufficiale

Nuova maxi gallery dedicata alle super SUV di Monaco di Baviera.

BMW X5 M ed X6 M

In combinazione con il cambio di serie M Steptronic a otto rapporti, BMW X5 M ed X6 M accelerano da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi: basta questo semplicissimo dato a chiarire di cosa sono capaci queste due maxi SUV. La casa dell'elica ha diffuso una nuova maxi gallery di foto dedicate alle più prestazionali Sport Utility che offre alla propria clientela. Al paragrafo successivo tutti i dettagli tecnici dei 2 modelli. La X5 M viene proposta a partire da 124.100 euro, mentre la X6 M a 128.500 euro.

(aggiornamento a cura di Omar Abu Eideh)



Le nuove BMW X5 M e X6 M montano il V8 4.4 da 575 CV

Il V8 turbo da 4.4 litri sale a 575 CV e le BMW X5 M ed X6 M bruciano così lo 0-100 km/h in 4.2 secondi. Allo stesso tempo diminuiscono anche i consumi. BMW X5 M e X6 M 2015
30/10/2014

- BMW torna a sviluppare il tema del SUV ad altissime prestazioni e trasforma le X5 ed X6 in bolidi capaci di bruciare lo 0-100 km/h in appena 4.2 secondi. Tale risultato è ottenuto grazie alle modifiche introdotte dai tecnici Motorsport. Su tutte il rinnovato motore V8 biturbo da 4.4 litri, che sviluppa il 4% di potenza in più e raggiunge in questo modo i 575 CV. La coppia aumenta invece del 10% rispetto all’unità precedente e si attesta a 750 Nm, disponibili fra i 2.200 ed i 5.50 giri/minuto. Questi valori non incidono su consumi (11.1 l/100km) e sulle emissioni (258 g/km), entrambi inferiori del 20% e mezzo utile per quantificare la bontà delle soluzioni introdotte a favore del risparmio energetico. La velocità massima è limitata a 250 km/h.

Il rinnovato V8 prevede anche una soluzione gradita ai coraggiosi che vorranno portare le BMW X5 M ed X6 M in pista: la particolare geometria della coppia olio e del cornetto di aspirazione consente di raggiungere in curva valori fino a 1,2 g senza mettere a rischio l’approvvigionamento d’olio del motore. I tecnici Motorsport hanno poi modificato il cinematismo dell’asse anteriore a doppio snodo, aumentando la campanatura e riuscendo in tal modo a migliorare l’agilità. A questa modifica corrispondono aggiornamenti più tradizionali: le molle sono più rigide, la scocca viene ribassata di 10 mm ed il Dynamic Damper Control consente di regolare le sospensioni nella modalità Comfort, Sport e Sport+. Sulla dinamica di guida influiscono anche i cerchi in lega di misura differente, ampi 20 pollici ma disponibili all’anteriore nella misura 285/40 ed al posteriore nella misura 325/35.

Optional i cerchi fucinati da 21 pollici, rivestiti da pneumatici Michelin Pilot Super Sport nelle misure 285/35 e 325/30. Debuttano poi nuovi freni ad alte prestazioni, più leggeri nel complesso di 1.6 chili e con pinze dalla superficie maggiorata del 50%. Il sistema di sterzo prevede la servoassistenza elettrica ed è anch’esso configurabile nelle opzioni Comfort, Sport e Sport+. A livello stilistico le due vetture si caratterizzano per i nuovi fascioni paraurti, per l’impianto di scarico a quattro uscite, per il diffusore integrato e per le bande sottoporta di maggior profilo, mentre i sedili sono rivestiti in pelle Merino, il volante è anch’esso in pelle ed il cielo ha finitura antracite. Numerosi elementi sono poi personalizzati con logo M, a partire dal selettore del cambio automatico Steptronic ad 8 rapporti (con funzione Launch Control). La trazione è integrale. Le BMW X5 M ed X6 M verranno presentate al salone di Los Angeles, in programma dal 18 al 30 novembre.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 9 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO