A Fasano un ladro ruba la benzina da vecchie Fiat Panda

In Puglia un ladruncolo sottrae benzina dai serbatoi delle vecchie Fiat Panda. Si tratta di un episodio isolato? Non sembra proprio...

fiat panda

A tutti sarà capitato almeno una vota di stupirci per i consumi della nostra automobile, che supercar ovviamente non è ma della cui sete ogni tanto sospettiamo. Sarà colpa del motore? Sarà colpa del nostro stile di guida? O sarà colpa di un astuto malintenzionato, come hanno recentemente scoperto alcuni automobilisti di Fasano (Brindisi)? Il ladruncolo ha infatti praticato un foro nella parte superiore del serbatoio ed ha poi succhiato la benzina, obbligando i proprietari delle automobili a fermarsi dal benzinaio con maggior frequenza rispetto a quanto immaginassero.

L’uomo ha concentrato le proprie attenzioni in particolare su vecchie Fiat Panda, stando a quanto riportato dal sito Go Fasano. La truffa è stata scoperta da un pensionato, recatosi dal meccanico per aggiungere olio motore. Qui gli è stata segnalata la presenza del foro. L'uomo si è poi recato da uno sfasciacarrozze ed ha scoperto di non essere l’unica vittima, dal momento che altre decine di persone si erano già recate per domandare un serbatoio di ricambio.

Può sembrare all’apparenza una vicenda unica e particolare, legata alla necessità di recuperare i liquidi con cui sopravvivere. Ed invece La Gazzetta di Mantova ci informa che un 42enne del posto è stato fermato dai Carabinieri mentre trasportava 9 taniche piene di benzina, fornitegli dal conducente di una bisarca. Quest’ultimo aveva sottratto il carburante dalle automobili che trasportava. I due sono stati denunciati a piede libero per ricettazione in concorso.

Foto | Jabbarman


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 15 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO