La Hennessey HPE700 porta il V8 della Mustang GT a quota 727 CV

Il V8 della Mustang GT guadagna un compressore volumetrico e sale a 727 CV, insediando così l'esagerata Dodge challenger SRT Hellcat.

Hennessey HPE700

Non è difficile immaginare che i 717 CV erogati dalla Dodge Challenger SRT Hellcat indichino quel punto di riferimento che ogni tuner si sentirà nell’obbligo di migliorare. Si veda l’esempio del preparatore statunitense Hennessey, autore di un’elaborazione su base Ford Mustang GT talmente incisiva da incrementare le prestazioni del motore V8 fino alla soglia dei 727 CV.

La sua HPE700 eroga il valore di potenza massima a 6.600 giri/minuto e sviluppa allo stesso tempo ben 857 Nm (da 4.400 giri/minuti), valori che si traducono in dati velocistici di assoluto rilievo: per lo 0-96 km/h bastano 3.6 secondi e l’accelerazione sul quarto di miglio è portata a termine in 11.2 secondi, con una velocità d’uscita pari a 210 km/h. Il V8 da 5 litri monta un compressore volumetrico Root e tutta una serie di novità tecniche, come ad esempio l’impianto di scarico sportivo, nuovi iniettori, una pompa della benzina e le opportune regolazioni della centralina di gestione.

Il kit estetico prevede cerchi in lega da 20 pollici ed inedite appendici aerodinamiche. La Hennessey HPE700 è sarà costruita in 500 esemplari e finirà in vendita all’incredibile cifra di 59.500 (47.500 euro), comprensiva della Mustang V8 originale e che dà diritto anche ad un’assicurazione di 3 anni o 36.000 chilometri. Hennessey sta lavorando anche per elaborare la Mustang Ecoboost, il cui quattro cilindri da 2.3 litri oltrepasserà quota 350 CV.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 33 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO