BMW: Adrian van Hooydonk "difende" lo stile della nuova Serie 3

BMW Serie 3 F30

Il responsabile del centro stile BMW Adrian van Hooydonk ha risposto alle critiche piovutegli addosso dopo il lancio della nuova Serie 3, giudicata priva di personalità e troppo simile alla generazione uscente. Il designer olandese ha innanzitutto precisato che la Serie 3 rappresenta ormai da 20 anni “l’essenza del marchio BMW”. Si tratta quindi di una vettura troppo determinante per concedersi svolazzi, anche perché da sola cattura il 20% dei clienti totali BMW. Interessante a tal proposito il paragone con la Serie 1: il 70% dei suoi acquirenti proviene da altri marchi, a differenza della Serie 3 che viene comprata da un’utenza più fedele e radicata.

Van Hooydonk ha quindi preferito disegnare una berlina facilmente riconoscibile, in possesso di una precisa personalità. “Con la F30 abbiamo voluto aggiornare l’immagine delle precedenti Serie 3, adottando però le attuali caratteristiche dello stile BMW - spiega il designer, intervistato da InsideLine -. Anche priva di qualsiasi logo è facilmente riconoscibile per essere una Serie 3. Tutte le nostre automobili appartengono ad una famiglia, ma come qualsiasi famiglia ognuna possiede determinate caratteristiche”.

  • shares
  • +1
  • Mail
48 commenti Aggiorna
Ordina: