In Svizzera verrà collaudato un radar per prevenire la guida contromano in autostrada

Nei primi sei mesi del 2014 in Italia si sono registrati 170 episodi di guida in contromano. Un rimedio potrebbe arrivare dalla Svizzera.

Swiss Village Becomes Hedge Fund Centre

Il fenomeno della guida in contromano va ormai ritenuto una piaga sociale. L’ultimo episodio è terminato per fortuna senza conseguenze, ma non sempre un automobilista ha la ‘fortuna’ di percorrere 25 chilometri in direzione contraria e non urtare nessuno veicolo. Le statistiche pubblicate dall'Osservatorio Asaps raccontano di una situazione allarmante ed in via di peggioramento: il sito Quotidiano.net scrive che

nei primi sei mesi del 2014 sono stati catalogati 170 episodi di guida contromano sulle strade italiane, con un aumento del 7% sullo scorso anno. Le vittime sono state 17 (+ 143%) e i feriti 128 (+ 56%). Il 26% dei conducenti erano stranieri, il 24% in fuga dall'alt della polizia, il 20% ubriachi al volante, il 10.6% anziani. I conducenti identificati sono stati 144 uomini (84.7%) e 26 donne (15.3%). In 49 casi (28.8%) le forze di polizia sono riuscite a bloccare il veicolo, evitando gravi conseguenze.

Una soluzione per risolvere tale problema è allo studio in Svizzera. Nel Canton Ticino è iniziata la sperimentazione di un nuovo radar, da installare all’altezza degli svicoli autostradali e studiato per evitare che gli automobilisti imbocchino contromano la corsia d’accelerazione: in caso di pericolo vengono messi in funzione specifici segnali luminosi ed una chiamata d’emergenza avvisa la Polizia.

Il periodo di prova inizierà dall’autunno e durerà 24 mesi, al termine del quale verrà deciso se estendere tali telecamere all’intera rete autostradale svizzera. Il primo dispositivo è installato sulla A2, in prossimità di Monte Carrasco, lungo la corsia sud-nord. Ciascuna telecamera serve anche per misurare la velocità di crociera e per valutare la distanza di sicurezza.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: