Porsche 911: il facelift in nuove foto spia

Si potrebbe chiamare 992 e dovrebbe esordire a novembre. Sappiamo invece per certo che la rinnovata Porsche 911 vedrà cambiare i gruppi ottici, i paraurti ed anche la griglia d'areazione posteriore.

foto spia Porsche 911 restyling

Le ultime indiscrezioni suggeriscono che la rinnovata Porsche 911 possa venir presentata a fine novembre, quando si terrà a Los Angeles il salone dell’auto (dal 21 al 30). Queste voci devono ancora essere confermate, ma un primo indizio a conferma della tesi è presente in queste nuove foto spia. I muletti fotografati sono in configurazione molto vicina a quella definitiva, ragion per cui è lecito pensare che a Stoccarda abbiano velocizzato le operazioni e si stiano quindi preparando per il debutto.

Il prototipo della 911 rivela la presenza di nuove maniglie apri-porta e di una rinnovata griglia per l’areazione del motore, di foggia più classica ed all’apparenza vicina alla soluzione vista sulla 964. Restano poi le modifiche viste sui muletti precedenti, come ad esempio i rinnovati gruppi ottici anteriori e posteriori ed i fascioni leggermente modificati. Non trovano invece conferma le voci riguardanti l’esordio di motori sovralimentati anche per il basso di gamma, mentre in occasione del lancio potrebbe arrivare anche la versione GTS.

Quest’ultima rappresenta il gradino intermedio fra le normali Carrera e la più sportiva GT3, in virtù di un pacchetto aerodinamico estremo ma non esagerato e delle probabili modifiche al sei cilindri 3.4, che dovrebbe sviluppare qualche cavallo in più dei 340 CV erogati dalla Carrera S. Il trattamento tecnico ed estetico sarà fedele a quello destinato alla Caymans GTS. La rinnovata Porsche 911 potrebbe assumere il codice 992.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: