Chevrolet Niva concept

Chevrolet partecipa al salone di Mosca con un prototipo dal nome evocativo: si chiama Niva, ma è un SUV di matrice urbana.

Chevrolet Niva concept

Lo storico nome Niva viene rispolverato da Chevrolet e definisce il prototipo di un nuovo SUV destinato al mercato russo. L’auto è presente in questi giorni al salone di Mosca (27 agosto - 7 settembre 2014) e sarà lanciata in forma definitiva a partire dal 2015, ma con il fuoristrada a marchio Lada non spartisce alcun elemento. La Chevrolet Niva concept misura 4.32 metri e vanta un passo di 2.60 metri, valori decisamente più generosi rispetto alle misure che da sempre caratterizzano la vettura di produzione russa: la Lada Niva è lunga 3.72 metri ed il suo interasse raggiunge il metro e 68 centimetri.

Guarda anche: al salone di Mosca sarà presente anche la rinnovata Lada Niva

La Niva Concept monta un quattro cilindri a benzina da 1.8 litri e 136 CV/172 Nm, di provenienza Peugeot PSA ed abbinato ad una trasmissione manuale a 5 rapporti, che non prescinde dalle fondamentali marce ridotte. La carrozzeria è modaiola ed accattivante, ben lontana dagli spigoli e dal senso di rigore suggerito dalla progenitrice. L’impostazione da off roader è garantita per mezzo di alcuni accessori, come ad esempio il verricello anteriore, la fanaleria sul tetto, la presa d’aria di tipo snorkel ed i cerchi in lega da 16 pollici, che vestono pneumatici tassellati.

Non mancano comunque elementi di tipo meccanico: la trazione integrale permanente e soprattutto il differenziale autobloccante centrale forniscono un contributo essenziale quando la Chevrolet Niva abbandona l’asfalto – che resterà il suo terreno privilegiato – in favore di percorsi più accidentati. L’auto sarà prodotta nello stabilimento russo di Ekaterinburg.

  • shares
  • Mail