Le Google Car possono oltrepassare i limiti di velocità

Google ha autorizzato le sue driverless car a superare i limiti di velocità fino ad un massimo di 16 km/h. Il motivo è legato alla sicurezza: in tal modo non bloccano il traffico quando le auto circostanti viaggiano più veloci.

2014_google_car

I tecnici Google hanno programmato le self-driving car affinché superino i limiti di velocità fino ad un massimo di 16 km/h, così da non bloccare il traffico qualora i conducenti delle vetture circostanti non rispettino il Codice della Strada. Lo ha rivelato Dmitri Dolgov, ingegnere responsabile della parte software. E’ quindi emerso che le self-driving car sviluppate da Big G possono infrangere i limiti con uno scarto massimo di 16 km/h, misura che Dolgov ritiene necessaria per non arrecare pericoli alla circolazione.

Leggi anche: dal 2035 le automobili saranno prive di pedali e sterzo

L’ammissione è stata fornita alla presenza di un redattore della Reuters, coinvolto in una veloce prova su strada ed informato del fatto che le automobili Google a guida autonoma hanno già percorso quasi 500.000 chilometri su strada pubblica; fra questi ci sono i 725 chilometri (andata e ritorno) percorsi proprio da Dolgov nel corso di una sua breve vacanza, dalla Silicon Valley al lago Tahoe.

L’automobile è una Lexus RX 450h, modificata grazie alla presenza di un radar anteriore e di un cilindro sul tetto, nel quale sono contenuti laser, telecamere, sensori ed altri componenti utili per evitare le altre automobili presenti su strada. Paul Ingrassia, autore dell’articolo, scrive che a Dolgov è bastato esclusivamente impostare la destinazione finale e che il viaggio si è rivelato decisamente morbido e vellutato.

  • shares
  • Mail