AutoLib: inaugurato a Parigi il nuovo progetto di car-sharing con auto elettriche

Velib

Domenica 2 ottobre è stato inaugurato a Parigi il nuovo servizio di mobilità alternativa AutoLib, evoluzione del VeLib destinato alle biciclette e nato dalla collaborazione fra Pinfarina, il gruppo Bollorè e Cecomb. I fruitori del servizio potranno utilizzare l’utilitaria elettrica Bluecar stipulando un abbonamento giornaliero (10 euro), mensile o annuale (144 euro), mentre per il noleggio della vettura bisogna aggiungere da 4 ad 8 euro per mezz’ora ed un’ora. Il programma AutoLib vive ora la sua fase di sperimentazione e sarà a regime dal 5 dicembre. Dalle attuali 66 vetture e 33 punti di ricarica si crescerà in maniera graduale fino alle 2.000 automobili e 1.000 colonnine dell’estate 2012, con un programma già redatto per oltrepassare quota 3.000 auto.

La Bluecar rappresenta un’evoluzione “al risparmio” del prototipo esposto durante gli scorsi anni (molti componenti di origine Fiat, compreso il volante Lancia). Misura 3.65 metri in lunghezza, offre 4 posti, cambio automatico, navigatore satellitare ed una tecnologica piattaforma elettrica, composta da un motore elettrico alimentato da batterie al litio-metallo-polimero (LMP). Queste si rivelano 5 volte più efficaci degli accumulatori odierni e assicurano un’autonomia massima di 250 chilometri, non soffrono dell’”effetto memoria” (l’autonomia totale non si riduce all’aumentare dei cicli di ricarica) e si surriscaldano a temperature molto elevate: il pericolo autocombustione è concreto solo a 180°, contro i 70° delle batterie standard. La Bluecar può viaggiare fino ad una velocità massima di 130 km/h.

Via | Autoblog.uk

  • shares
  • +1
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: