Volvo 240GL: quando le automobili erano davvero indistruttibili

Una Volvo 240 supera indenne un tamponamento. Peccato che l'altra automobile sia andata quasi distrutta. L'immagine conferma il mito delle Volvo sicure e robustissime.

volvo_240_crash

Uno degli stereotipi più ricorrenti in materia di automobili lega i modelli Volvo ai concetti di robustezza, affidabilità e sicurezza. Le 460, 760 ed 850 – solo per citarne alcune – hanno trasformato il marchio svedese nel punto di riferimento per chi cerca una vettura a prova di bomba, qualità riconosciuta anche dall’ultimo studio Warranty Direct: l’azienda di Goteborg occupa la quarta posizione assoluta, in virtù del guasto al motore riscontrato oggi 111 unità vendute.

IL MITO DELLE VOLVO SUPER-AFFIDABILI E' ALIMENTATO ANCHE DA QUESTA P1800

Persino l'autorevole Consumer Report rende merito all'affidabilità delle vetture svedesi, regalando loro il settimo posto nella classifica relativa al 2013. I numeri e le impressioni vengono in parte confermate da un divertente episodio, accaduto negli Stati Uniti al proprietario di una Volvo 240 (valutata 700 dollari). La berlina è stata tamponata da una ben più recente Kia. Peccato che l'automobile del marchio coreano abbia riportato serissimi danni al muso, quando invece la Volvo se l'è cavata con un misero graffietto.

VOLVO LAVORA AD UN DISPOSITIVO CHE INTUISCE SE IL CONDUCENTE PRESTA ATTENZIONE

Anche i conducenti hanno denunciato conseguenze simili: chi guidava la Volvo ha accusato solo un colpo di frusta, mentre il proprietario della Kia si è rotto il setto nasale. La vicenda è stata raccontata dal conducente della 240, che allo stesso tempo dichiara di non prestare troppa attenzione alle norme sui crash test. Perché tante complicazioni – è il suo pensiero –, se la mia macchina mi protegge come un’armatura.

  • shares
  • +1
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: